Iscriviti

Amazon, vicina l’acquisizione dei diritti della Champions League 2021-24

Secondo le ultime indiscrezioni, Amazon dal prossimo anno potrebbe trasmettere le partite della UEFA Champions League sul Prime Video in Italia.

Calcio
Pubblicato il 14 ottobre 2020, alle ore 10:54

Mi piace
0
0
Amazon, vicina l’acquisizione dei diritti della Champions League 2021-24

Amazon negli ultimi anni si è avvicinata sempre di più allo sport, dal momento che ha acquistato i diritti TV nelle maggiori nazioni del mondo. Negli Stati Uniti d’America tiene in mano i diritti del tennis e della National Football League (NFL), mentre nel Regno Unito trasmette 20 partite della Premier League.

Dal 2021 invece ha investito in Germania, acquisendo le migliori partite di Champions League. Da alcuni mesi si parla anche di un suo sbarco in Italia e, a quanto pare, secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda di commercio elettronico statunitense ha deciso finalmente di battere colpo.

Amazon acquisisce i diritti della Champions League in Italia

Non ci sono ancora conferme in merito a queste indiscrezioni, ma il sito “Calcio & Finanza” ne è sicuro: dal 2021-2022, Amazon trasmetterà su Prime Video le partite di Champions League in Italia. Il pacchetto assomiglia molto a quello tedesco, dal momento che dovrebbe mandare in onda solamente le migliori partite del mercoledì per un totale di 17 match.

Ecco cosa riporta il sito “Calcio e Finanza” in merito a questa voce: “Amazon Prime Video in pole per trasmettere la Champions League in streaming in Italia dal 2021. Secondo quanto riporta Radiocor, il servizio streaming americano si sarebbe aggiudicato uno dei pacchetti messi all’asta dalla Uefa per trasmettere le partite di Champions League nel triennio 2021-24”.

L’investimento fatto da Prime Video, anche se non ci sono ancora certezze, sarebbe costato attorno agli 80 milioni di euro battendo la concorrenza di Sky e Dazn.

Ci sono delle novità anche sui diritti di Serie A poiché la Lega ha detto “sì” all’ingresso del fondo Cvc-Advent-Fsi che quindi diventerà socio al 10% della media company che si occuperà della commercializzazione dei diritti televisivi. I club che hanno deciso di astenersi sono Atalanta, Lazio, Udinese, Hellas Verona e Napoli.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Con l'ingresso di Amazon si rivoluzionerebbe sicuramente il mondo calcistico in Italia, dal momento che ad oggi ha fatto da padrona Sky e nell'ultimo periodo, anche se in maniera nettamente minore, Dazn. Staremo a vedere se verrà confermata o meno la voce sul sito di e-commerce e i diritti sulla Champions League in Italia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!