Iscriviti

Addio a Pelé, leggenda del calcio scomparsa all’età di 81 anni

La leggenda del calcio, Pelé, è scomparsa all'età di 81 anni. Considerato uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, Pelé ha segnato più di 1.000 gol in carriera e ha vinto tre Coppe del Mondo con la Nazionale brasiliana.

Calcio
Pubblicato il 30 dicembre 2022, alle ore 11:32

Mi piace
3
1
Addio a Pelé, leggenda del calcio scomparsa all’età di 81 anni

Ascolta questo articolo

È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa di Edson Arantes do Nascimento, meglio conosciuto come Pelé, leggenda del calcio e considerato da molti come uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. Pelé è scomparso all’età di 81 anni.

Nato il 23 ottobre 1940 a Tres Coracoes, nel Minas Gerais, in Brasile, Pelé ha iniziato la sua carriera calcistica all’età di 15 anni, quando ha esordito con il Santos, con cui ha vinto due Coppe Intercontinentali e numerosi campionati nazionali. È stato poi acquistato dal New York Cosmos, con cui ha giocato dal 1975 al 1977, mettendo fine alla sua carriera professionistica. 

Pelé ha segnato più di 1.000 gol in carriera, diventando il primo giocatore a raggiungere questo incredibile traguardo. Ha vinto tre Coppe del Mondo con la Nazionale brasiliana, nel 1958, nel 1962 e nel 1970, diventando uno dei pochi giocatori ad aver vinto il torneo per tre volte. È stato inoltre eletto “Calciatore del secolo” dalla FIFA nel 1999.

Oltre al suo straordinario talento calcistico, Pelé è stato anche un ambasciatore per il calcio e per il Brasile in tutto il mondo. Ha contribuito a promuovere il calcio come sport globale e a farlo conoscere a livello internazionale. Ha partecipato a diversi eventi mondiali, come le Olimpiadi e le Coppe del Mondo, ed è stato il volto del calcio per molti anni.

Pelé è stato anche una figura di spicco nella cultura popolare, comparso in numerosi film e documentari che hanno raccontato la sua vita e la sua carriera. Ha anche scritto diverse autobiografie, condividendo la sua storia e i suoi successi con tuto il mondo. 

La scomparsa di Pelé è una perdita immensa per il mondo del calcio e per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di assistere alle sue straordinarie prestazioni in campo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Pavone

Federico Pavone - Pelé è stato senza dubbio una delle figure più iconiche e influenti nella storia del calcio. La sua carriera straordinaria e le sue prestazioni in campo sono state un vero spettacolo per gli appassionati di questo sport in tutto il mondo. La sua scomparsa è una perdita immensa non solo per il calcio, ma per l'intera comunità sportiva. La sua eredità rimarrà per sempre nella storia di questo sport e il suo contributo alla promozione del calcio come sport globale non verrà mai dimenticato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!