Iscriviti

NBA The Finals, 31 maggio 2018: Warriors subito avanti sui Cavaliers

Nonostante il solito James stratosferico, i Warriors resistono, portano la gara al supplementare, dove dominano da soli minando le certezze che i Cavs avevano ottenuto nel corso di tutta la gara.

Basket
Pubblicato il 1 giugno 2018, alle ore 19:55

Mi piace
13
0
NBA The Finals, 31 maggio 2018: Warriors subito avanti sui Cavaliers

Nella notte di giovedì 31 maggio 2018 si è giocata gara 1 delle NBA The Finals, dove i Golden State Warriors hanno vinto al supplementare per 124-114 contro i Cleveland Cavaliers. Nel primo quarto si parte veloci e senza freni, le due squadre segnano molto ed a raffica, pensando a costruire più margine possibile contro gli avversari, senza riuscirci: comanda Cleveland di un solo punto, 30-29.

Nel secondo quarto sono i Cavs ad avere molta più precisione ed efficacia e ad arrivare molto più facilmente a canestro, a metà quarto hanno un cospicuo vantaggio, ma nella seconda metà del periodo tornano i Warriors, che riportano subito la sfida in equilibrio e la partita torna in parità grazie ad una tripla dalla distanza allo scadere: all’intervallo è 56-56.

Nel terzo quarto si procede con i Warriors che conquistano progressivamente il campo, per poi venir riassorbiti dai Cavaliers, i quali vogliono subito imprimere la quinta vincendo la prima gara della serie, lasciando i pronostici aperti a qualunque genere di risultato. I Warriors negli ultimi istanti riprendono le forze e vanno avanti per 84-78.

Nel quarto conclusivo Golden State prova a scappare, poi i Cavs, trascinati da James, raggiungono il pareggio e, successivamente, hanno a 4,7 secondi dalla fine la possibilità di andare in vantaggio con Hill con un libero, che il giocatore sbaglia; i Cavs riconquistano la palla, ma incredibilmente non provano a tirare a canestro e si va al supplementare con il risultato di 107-107.

Nel supplementare i Cavaliers risultano frustrati dalla mancata possibilità di riuscire a chiudere la gara nei regolamentari, Golden State è più lucida e mette un largo vantaggio che porta fino alla fine dei cinque minuti addizionali, vincendo per 124-114 e portando la serie a propria favore per 1-0 nel computo totale.

Per i Warriors Stephen Curry centra 29 punti, 9 assist e 6 rimbalzi, Kevin Durant amministra 26 punti, 9 rimbalzi e 6 assist. Per i Cavaliers LeBron James comanda su tutti con una prova eccezionale da 51 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, per Kevin Love si conteggiano 21 punti e 13 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Gara 1 è stata di un'intensità incredibile ed i colpi di scena si sono sprecati. Su tutto risalta il grande errore dei Cavs, che a 4,7 secondi dalla fine non hanno tirato a canestro per prendersi la vittoria: uno sbaglio incommensurabile che ha fatto denotare nella squadra di James tanto nervosismo che si è trascinato nel supplementare, dove i vino-oro hanno sbagliato moltissimo, lasciando a Golden State il successo. L'1-0 nella serie, per ora, non spezza il fattore campo, ed i Cavaliers ci riproveranno in gara 2, anche se non sarà semplice arrivare vicini al successo come è accaduto in questa prima occasione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!