Iscriviti

NBA The Finals 2020: strapotere dei Los Angeles Lakers contro i Miami Heat in gara 1

La prima gara delle finali non ha storia, i Los Angeles Lakers giocano forti, rapidi e precisi, i Miami Heat soccombono e la partita viene vinta dai giallo-viola con largo anticipo.

Basket
Pubblicato il 1 ottobre 2020, alle ore 10:22

Mi piace
6
0
NBA The Finals 2020: strapotere dei Los Angeles Lakers contro i Miami Heat in gara 1

Nella notte delle NBA The Finals 2020 di mercoledì 30 settembre si è disputata gara 1.
I Los Angeles Lakers strapazzano i Miami Heat per 116-98. Il primo quarto che apre la serie finale dà modo ai Miami Heat di giocare bene e di giocare bene come hanno fatto in tutto il corso dei playoff, i Lakers sono consci del loro ruolo di favoriti e riprendono subito le redini dell’incontro, che va sul punteggio a loro favore di 31-28.

Per alcuni minuti i Lakers controllano la partita senza strafare, Miami prende un vantaggio di due punti prima della metà del secondo periodo. Da questo punto il gioco dei Lakers diventa rapido, potente e letale a canestro, la gara cambia volto e la bilancia pende nettamente a favore dei losangelini all’intervallo, avanti con un netto 65-48.

Il gruppo di coach Frank Vogel vola, le certezze diventano realtà ed a metà del quarto successivo all’intervallo il vantaggio tocca il massimo di 32 punti; Miami è in difficoltà come non mai in tutta la postseason, spiazzata ed inerme di fronte alla grandezza dei Lakers. Il punteggio totale è ancora più splendente per Los Angeles, che conduce per 93-67.

Quarto periodo con poco da dire, i Lakers lasciano a lungo i big in campo per non vanificare nulla di quanto fatto, Miami riconquista solo qualche punto senza fare male, la questione è cosa fatta e Los Angeles guida la serie di finale per 1-0 sugli avversari, dimostrando più differenza tra le due squadre di quanto si fosse immaginato.

Nei Lakers, Anthony Davis gioca la prima gara di finale della sua carriera in maniera strepitosa, con 34 punti, 9 rimbalzi e 5 assist messi a referto, LeBron James sfiora la tripla doppia con 25 punti, 13 rimbalzi e 9 assist. Nei Miami Heat, a salvarsi dalla disfatta sono solo Jimmy Butler (23 punti e 5 rimbalzi) e Kendrick Nunn, che partendo dalla panchina trova 18 punti e 5 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La partenza delle Finals 2020 ha avuto uno scenario inatteso: a tratti c'è stata solo una squadra in campo, quei Los Angeles Lakers impostati con bravura da coach Frank Vogel e guidati in campo da LeBron James e Davis. Miami ha tentato di mostrarsi nella sua versione migliore solo nel primo quarto, per poi venire cancellata dal campo. In questo modo gli Heat hanno compreso che il livello di gioco è salito notevolmente in alto, ancor più di tutto il resto della postseason, e gara 2 darà segnali interessanti della reazione che la squadra della Florida deve necessariamente avere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!