Iscriviti

NBA Playoffs 2020: sfida infinita, i Raptors vanno a gara 7 dopo due supplementari. Clippers vicini ad avanzare

Due supplementari permettono ai Toronto Raptors di guadagnare gara 7 e cercare di scrivere un nuovo capitolo straordinario come lo scorso anno, Celtics ko. I Clippers vanno sul 3-1 contro i Nuggets.

Basket
Pubblicato il 10 settembre 2020, alle ore 14:04

Mi piace
6
0
NBA Playoffs 2020: sfida infinita, i Raptors vanno a gara 7 dopo due supplementari. Clippers vicini ad avanzare

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di mercoledì 9 settembre 2020 si sono giocate due partite delle semifinali di conference.
I Toronto Raptors superano dopo due supplementari i Boston Celtics per 125-122. Boston prende il controllo del gioco e nel primo tempo prova a dettare legge, Toronto si rifà viva verso la parte finale del secondo parziale, permettendosi di poter giocarsi più alla pari le chances di vittoria nella ripresa: 52-48 per i Boston Celtics.

Secondo tempo contraddistinto da un terzo periodo di marca Raptors e nel quarto periodo i Celtics arrivano a pareggiare i conti a pochi minuti dalla fine, con il risultato che non cambia fino al supplementare; nel primo accade poco e l’equilibrio continua a non spezzarsi, nel secondo Toronto vince con i due tiri liberi di Powell, Boston prova una conclusione con Smart che non trova il canestro. I Raptors conquistano gara 7 delle semifinali di conference (serie sul 3-3), dove lo scorso anno scrissero una delle pagine storiche del basket con il “The Shot” di Leonard.

Per i Raptors, Kyle Lowry mette insieme 33 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, Fred VanVleet centra 21 punti, 9 rimbalzi e 7 assist; per Boston, Jaylen Brown conclude 31 punti e 16 rimbalzi, Jayson Tatum conclude 29 punti, 14 rimbalzi e 9 assist.

I Los Angeles Clippers dominano sui Denver Nuggets per 96-85. il 26-12 del primo quarto a favore dei losangelini sembra portare la partita in un senso unico, in effetti anche nella prima metà del secondo quarto Los Angeles fa il suo lavoro, ma prima dell’intervallo i Nuggets hanno un sussulto d’orgoglio e si riportano in gioco sul 48-40 che vede sempre avanti i Clippers.

Rientro con il botto, i Nuggets vanno al pareggio, ma dopo questo momento, pare di rivivere il primo quarto: i Clippers prendono il largo, i Nuggets non sono più in grado di essere lucidi nonostante non vadano fuori dalla partita, per Los Angeles si certifica il 3-1 nella serie, un’occasione più unica che rara per la cosiddetta “seconda squadra di Los Angeles” per giungere per la prima volta nella propria storia alle finali di conference.

Nei Clippers, Kawhi Leonard è l’uomo squadre ed aiuta i suoi con 30 punti, 11 rimbalzi e 9 assist, Montrezl Harrell dalla panchina acchiappa 15 punti. Per Denver, Nikola Jokic totalizza 26 punti, 11 rimbalzi e 6 assist, Jamal Murray trattiene 18 punti, 7 assist e 4 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Toronto è di nuovo una meraviglia: quasi fuori, conquista una gara 7 che a tutti non può che ricordare quella dello scorso anno, dove Leonard firmò il tiro allo scadere che dà lì in poi cambiò per sempre la storia dei Raptors, con il primo titolo conquistato. Boston comunque non demorde ed ha ancora tutte le carte in regola per avanzare. I Clippers sono sempre più in forma e giocano forte in difesa, i Nuggets sono alle corde e per la squadra losangelina pare pronto il modo per arricchire la propria saga con la prima finale di conference della storia, ad una sola vittoria di distanza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!