Iscriviti

NBA Playoffs 2020: ok le teste di serie, i Nuggets vincono al supplementare sui Jazz

Le quattro teste di serie, coinvolte in gara 1 del primo turno dei playoff, trionfano in blocco. Spicca il successo dei Denver Nuggets al supplementare contro gli Utah Jazz.

Basket
Pubblicato il 18 agosto 2020, alle ore 17:17

Mi piace
9
0
NBA Playoffs 2020: ok le teste di serie, i Nuggets vincono al supplementare sui Jazz

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 si sono giocate quattro partite del primo turno.
I Denver Nuggets piegano al supplementare gli Utah Jazz per 135-125: nel primo tempo gioca meglio Denver, piano piano esce Utah con un Mitchell in serata superlativa che si impone, ma Murray risponde per gli avversari e si arriva al tempo supplementare, in cui Denver è letale e non lascia il tempo ai Jazz di preparare una rimonta.

Nei Nuggets è Jamal Murray a farla da padrone, con 36 punti, 9 assist e 5 rimbalzi, mentre Nikola Jokic compone 29 punti, 10 rimbalzi e 3 assist. Per Utah, Donovan Mitchell diventa il terzo realizzatore di sempre in una gara 1 del primo turno dei playoff, dopo Jordan (63 punti) e Baylor (61 punti): per lui 57 punti, 9 rimbalzi e 7 assist; Joe Ingles ingloba 19 punti, 6 assist e 5 rimbalzi.

I Boston Celtics mandano al tappeto i Philadelphia 76ers per 109-101: una delle sfide più attese del primo turno, quella tra due team candidati ad inizio stagione a vincere il titolo, si risolve grazie al quarto periodo molto convincente dei celtici, che fondano il successo sulla capacità di realizzare punti decisivi da parte dei giocatori maggiormente qualitativi; Philadelphia, al contrario, non riesce a rispondere adeguatamente.

Nei Celtics, Jayson Tatum assembla 32 punti e 13 rimbalzi, Jaylen Brown realizza 29 punti, 6 assist e 4 rimbalzi. Per Philadelphia, Joel Embiid centra 26 punti e 16 rimbalzi, Alec Burks dalla panchina rifila 18 punti e 6 rimbalzi.

I Los Angeles Clippers battono i Dallas Mavericks per 118-110: c’è il primo quarto di forza dei Clippers, poi c’è il ribaltamento di fronte da parte di Dallas, che nel secondo quarto mostra un gioco molto qualitativo. Nella ripresa i Clippers riprendono il ruolo di favoriti, conquistano un vantaggio che difficilmente supera i dieci punti ma che mantengono sino alla sirena conclusiva.

Per Los Angeles, Kawhi Leonard concentra 29 punti, 19 rimbalzi e 6 assist, Paul George interpreta una gara da 27 punti e 3 assist. Nei Mavericks, Luka Doncic esordisce da superstar ai playoff con 42 punti, 9 assist e 7 rimbalzi, Tim Hardaway Jr. acchiappa 18 punti e 6 rimbalzi.

I Toronto Raptors distruggono i Brooklyn Nets per 134-110: l’assenza di Durant ed Irving pesa tantissimo sulla squadra newyorkese, già nel primo quarto i Raptors vanno in fuga, subiscono poi un timido risveglio da parte delle retine, per conquistare poi il successo con autorità e con un larghissimo margine.

Per Toronto, Fred VanVleet assegna ai suoi 30 punti e 11 assist, Serge Ibaka dalla panchina offre 22 punti, 7 rimbalzi e 3 assist. Per i Nets, Timothe Luwawu-Cabarrot afferma dalla panchina 26 punti e 7 rimbalzi, Joe Harris piglia 19 punti e 6 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I playoff partono alla grande, soprattutto con la prima sfida in ordine di tempo, quella che ha assegnato la vittoria a Denver al supplementare contro Utah: osservare Murray capace di stoppare i Jazz, sostenuti da un Mitchell stellare, ha portato subito tutti nell'atmosfera delle gare che portano al dentro o fuori, e anche le altre tre partite hanno avuto molto da dire, soprattutto hanno visto Doncic esordire con 42 punti ai playoff, nonostante la sconfitta dei suoi Mavs con i Clippers.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!