Iscriviti

NBA Playoffs 2020: Nuggets super in gara 7, Clippers eliminati. Gli Heat sconfiggono i Celtics all’overtime

I Denver Nuggets sono superiori in gara 7 e completano la rimonta, accedendo alla finale di conference contro i Lakers, Clippers eliminati. I Miami Heat vincono all'overtime sui Boston Celtics.

Basket
Pubblicato il 16 settembre 2020, alle ore 13:46

Mi piace
0
0
NBA Playoffs 2020: Nuggets super in gara 7, Clippers eliminati. Gli Heat sconfiggono i Celtics all’overtime

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di martedì 15 settembre si sono disputate due gare, una delle semifinali di conference ed una della finale della Eastern Conference.
I Denver Nuggets si impongono sui Los Angeles Clippers per 104-89 Siamo al dentro o fuori di gara 7, il primo quarto non offre indicazioni particolari, le squadre mettono in mostra le loro abilità che le hanno portate sin qui e si va sul 24-24. Secondo quarto di marca Clippers: la gara sembra avere un primo punto di svolta, con Denver che torna in gioco proprio prima dell’intervallo lungo. I losangelini conducono per 56-54.

I Nuggets iniziano a giocare sul serio nel terzo quarto, come è avvenuto in gara 6, ecco in questo caso Murray che inizia a collezionare punti in serie e che spinge i suoi compagni sul +8, infine si arriva sul quarto periodo e sempre Denver continua a mettere alle corde i Clippers, che dalla seconda metà del periodo appaiono rassegnati a ciò che sta avvenendo. Denver vince per 4-3 la serie, rimontando dal 1-3, e va in finale di conference contro i Los Angeles Lakers; i Clippers, forse i favoriti numero uno alla vittoria prima dell’avvio della stagione, nemmeno in questo caso raggiungono la finale di conference.

Per i Nuggets sono due i fenomeni su tutti: Jamal Murray rende 40 punti, 5 assist e 4 rimbalzi, Nikola Jokic fa registrare una tripla doppia superlativa da 16 punti, 22 rimbalzi e 13 assist. Per Los Angeles, Montrezl Harrell dalla panchina marca 20 punti e 3 rimbalzi, Kawhi Leonard trova 14 punti, 6 rimbalzi e 6 assist.

I Miami Heat trionfano al supplementare contro i Boston Celtics per 117-114. Il via alla finale della Eastern Conference premia i Celtics, che scappano subito con Miami che sbaglia tantissimo, il primo quarto è in mano ai giocatori del Massachusetts, che continuano a viaggiare bene fino alla metà del periodo successivo, quando Miami in un attimo sbaraglia la concorrenza e si porta in vantaggio, per chiudere in parità sul 55-55.

Miami prova a comandare le operazioni al rientro, Boston si dimostra più in gara e trova la seconda fuga di giornata, che viene smorzata con un ottimo quarto periodo da parte della franchigia della Florida. Chiusa la gara in parità, si va al supplementare e Miami supera gli avversari proprio a pochi secondi dalla fine, per Boston non c’è nemmeno la possibilità di provare la conclusione del possibile successo.

Miami conduce per 1-0 e Goran Dragic continua nel proprio periodo di grazia con 29 punti, 7 rimbalzi e 4 assist, Jae Crowder completa 22 punti e 5 rimbalzi. Nei Celtics, Jayson Tatum racimola 30 punti, 14 rimbalzi e 5 assist, Marcus Smart accentra 26 punti e 3 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Denver chiude il cerchio, vince la serie dopo dopo essere stata sotto per 1-3 e va in finale di conference dopo 11 anni quando, guarda caso, incontrò i Lakers e perse contro di loro. Murray e Jokic, ma soprattutto il lungo lavoro di coach Malone, hanno permesso di raggiungere questo grandissimo risultato ai Nuggets, che dovranno provare a superare i favoriti Lakers nella finale di conference: i Clippers erano avanti nei pronostici e poi così è finita, LeBron e compagni devono stare sull'attenti. Comincia la finale della Eastern Conference e si parte con un supplementare, Miami rimonta due volte ed infine ottiene il successo: ottime premesse per una serie partita incerta e che lo diventa ancor di più.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!