Iscriviti

NBA Playoffs 2020: Miami Heat verso la finale, rimonta e 2-0 nella serie sui Boston Celtics

Ripresa di altissimo basket da parte dei Miami Heat, che azzerano un -17 inflitto dai Boston Celtics e conquistano il successo nel finale. 2-0 nella serie, 10-1 totale nei playoff e le Finals sono sempre più vicine.

Basket
Pubblicato il 18 settembre 2020, alle ore 20:39

Mi piace
6
0
NBA Playoffs 2020: Miami Heat verso la finale, rimonta e 2-0 nella serie sui Boston Celtics

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di giovedì 17 settembre si è giocata gara 2 della finale della Eastern Conference.
I Miami Heat stoppano i Boston Celtics con il risultato di 106-101. Partenza determinata sia di Boston che di Miami, si passa da un vantaggio dall’una all’altra nel corso di tutti i dodici minuti iniziali, quello che si può percepire è che entrambe le contendenti sono cariche al massimo delle motivazioni: al termine di questa frazione, Boston guida per 31-28.

Il secondo quarto è interamente colorato di verde, Boston prende la partita per le corna e va all’assalto, riesce ad imporre un margine fino ai 17 punti di massimo, quindi Miami riesce solo a limitare i danni. I celtici sono padroni della partita, l’attacco di Miami viene messo alle strette e trova con difficoltà il canestro, se non negli spazi aperti. Pausa lunga e Celtics ok per 60-47.

La terza frazione continua ad avere i chiari tratti del dominio bostoniano, fino a quando all’improvviso c’è una sfuriata di gran classe di Miami, che si rifà viva dopo un secondo periodo molto tentennante. Il vantaggio giunge in pochi istanti, Boston collassa sulle sue stesse fondamenta cestistiche. Punteggio parziale di 84-77, stavolta per gli Heat.

Prosegue l’ondata nero-rossa nel quarto periodo, quando i Celtics ritrovano vitalità inaspettata e tornano avanti fino a cinque punti, ma la furia agonistica degli Heat è implacabile, tutti si esprimono al meglio e la vittoria giunge con cinque punti di margine ed un’impresa che vale il 2-0 nella serie, un 10-1 totale nelle gare di playoff che testimonia il momento d’oro di Miami e le Finals che già si intravedono alla distanza.

Nei Miami Heat assume una durata eterna la qualità di platino del gioco di Goran Dragic durante la postseason, leader dei piani di costruzione della manovra con 25 punti, 5 assist e 3 rimbalzi, Bam Adebayo è la certezza acquisita che propone 21 punti, 10 rimbalzi e 4 assist. Per i Boston Celtics, Kemba Walker riassume 23 punti, 7 rimbalzi e 3 assist, Jayson Tatum segna 21 punti, 5 rimbalzi e 4 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Goran Dragic è uno dei motivi per cui i Miami Heat stanno spadroneggiando nei playoff e stupendo tutti: il play sloveno ha preso il posto da titolare dopo essere stato sesto uomo alle spalle di Kendrick Nunn nella stagione regolare. La classe espressa da Dragic rifornisce continuamente tutte le bocche da fuoco degli Heat, diventando il regista vero e proprio, assieme ad un gruppo complementare: Butler è il leader carismatico, Adebayo il potere nel pitturato, Crowder ha dato un salto di qualità al suo livello di gioco, Robinson è il tiratore dalla distanza, Nunn e Herro i giovani arrembanti, Iguodala apporta esperienza a vagonate. Il presidente Riley ed il coach Spoelstra, asse del nucleo fuori dal campo, vanno citati per i meriti che hanno avuto nel costruire questo portento che già vede le Finals all'orizzonte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!