Iscriviti

NBA Playoffs 2020: Los Angeles Lakers travolgenti con LeBron strepitoso, finale di conference conquistata

LeBron James strepitoso e Rockets demoralizzati: i Lakers vincono la serie ed accedono alla finale di conference, dove troveranno la vincente di Los Angeles Clippers e Denver Nuggets.

Basket
Pubblicato il 14 settembre 2020, alle ore 18:10

Mi piace
0
0
NBA Playoffs 2020: Los Angeles Lakers travolgenti con LeBron strepitoso, finale di conference conquistata

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di sabato 12 settembre si è svolta una gara delle semifinali di conference.
I Los Angeles Lakers travolgono gli Houston Rockets per 119-96. LeBron James si concede nella sua veste migliore e trascina i suoi a conquistare un margine molto consistente già nel corso del primo periodo, il punteggio segna già 35-20 ed i Rockets sembrano spaesati, quasi impotenti di fronte ad un avversario che ha adottato le contromisure per annullare il loro gioco.

Nel secondo quarto i Rockets si riprendono e recuperano una parte del distacco subito, il tentativo è quello di avvicinarsi al pareggio prima di andare al riposo, l’operazione però non ha esito, i Lakers limitano i danni al minimo e sono in grado di controllare il risultato a loro discrezione: i losangelini conducono per 62-51.

Pochi punti di margine concessi ai Rockets resi nei primi minuti della ripresa, in seguito i Los Angeles Lakers tornano ad essere esplosivi, di nuovo con LeBron James e con tutti gli altri giocatori, perfettamente oliati per affossare tutte le speranze degli avversari in rosso. L’eloquente 33-18 del terzo periodo porta il complessivo ad un 95-69 che praticamente chiude la partita prima ancora del finale.

I Lakers sono insaziabili e raggiungono i 30 punti di massimo distacco, quindi titolari a riposo ed ormai è già tutto scritto per cominciare a pensare ai prossimi incontri; i Lakers vincono la serie per 4-1, dominando e raggiungendo la finale della Western Conference, dove sarà più probabile assistere ad uno spettacolare derby di Los Angeles contro ai Clippers, piuttosto che incontrare i Denver Nuggets, ora in ritardo nella serie. Houston finisce la corsa qui, fermandosi di fronte ad un avversario superiore e mostrando che lo “small ball” offre spunti interessanti, ma anche molto su cui migliorare.

Nei Lakers, LeBron James è vero condottiero e stella di riferimento, rendendo 29 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, Anthony Davis contorna 13 punti, 11 rimbalzi e 4 assist. Nei Rockets, James Harden infila 30 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, Russell Westbrook fa ammontare 10 punti, 6 assist e 4 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - LeBron James non risente dell'età ed è ancora ai suoi massimi livelli: in questa serie ha condotto i Lakers da gara 1 a gara 5 con autorevolezza, leadership, gioco e statistiche. Il Prescelto non smette mai di stupire e non può essere altrimenti, la sua voglia di portare i Lakers al successo per onorare la memoria di Kobe Bryant è totale come la sua abnegazione. Se a questo si aggiunge il gioco funzionale e di livello messo in campo da coach Frank Vogel, l'altra stella Davis ed i vari Kuzma, Caruso, Rondo e tutti gli altri, si può comprendere quanto questo gruppo possa rendere per superare gli ultimi due ostacoli che li dividono dalla conquista dell'anello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!