Iscriviti

NBA Playoffs 2020: i Thunder battono i Rockets al supplementare, i Lakers sorpassano i Trail Blazers

Colpo degli Oklahoma City Thunder al supplementare: Houston Rockets folgorati e serie riaperta. I Los Angeles Lakers battono i Portland Trail Blazers, passando in vantaggio nella serie.

Basket
Pubblicato il 23 agosto 2020, alle ore 12:16

Mi piace
7
0
NBA Playoffs 2020: i Thunder battono i Rockets al supplementare, i Lakers sorpassano i Trail Blazers

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di sabato 22 agosto si sono giocate quattro partite del primo turno.
Gli Oklahoma City Thunder folgorano al supplementare gli Houston Rockets per 119-107, tutto merito di una rimonta portata a termine proprio negli istanti precedenti la sirena di fine partita. Nel supplementare James Harden esce per somma di falli e Chris Paul si scatena, portando la serie sul 2-1 e preparando i suoi per una gara 4 utile a pareggiare i conti.

Per Oklahoma City, Dennis Schroder dalla panchina aggiunge 29 punti, 5 assist e 5 rimbalzi, Chris Paul traduce in statistiche 26 punti, 6 rimbalzi e 5 assist. Nei Rockets, James Harden fa faville con 38 punti, 8 assist e 7 rimbalzi, Jeff Green parte da riserva ed effettua 22 punti, 7 rimbalzi e 3 assist.

I Los Angeles Lakers piegano i Portland Trail Blazers per 116-108 nella partita dai due volti contrastanti: primo tempo di marca bianco-rosso-nera, con un vantaggio di pochi punti tenuto sino all’intervallo; dopo la pausa lunga passano subito avanti i lacustri che, con altrettanti pochi punti di scarto, tengono testa ai vari assedi dei Blazers e conquistano il successo che vale il 2-1 nella serie.

Nei Lakers uno straordinario LeBron James infila 38 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, Anthony Davis splende con 29 punti, 11 rimbalzi e 8 assist. Per i Trail Blazers, Damian Lillard fattura 34 punti, 7 assist e 5 rimbalzi, CJ McCollum pratica 28 punti, 8 rimbalzi e 4 assist.

I Milwaukee Bucks travolgono gli Orlando Magic per 121-107: a poco più di metà partita il vantaggio dei verdi del Wisconsin raggiunge il picco massimo di 34 punti, Orlando è a pezzi e per i Bucks basta controllare il punteggio con scioltezza, risparmiando energie per la successiva gara 4. Ora la serie vede Milwaukee in vantaggio per 2-1.

In questa nottata di dominio, Giannis Antetokounmpo sfoggia per i Bucks 35 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, Khris Middleton completa 17 punti, 8 rimbalzi e 6 assist; per i Magic, D.J. Augustin dalla panchina accatasta 24 punti, 6 assist e 3 rimbalzi, Nikola Vucevic ripiega su 20 punti e 5 rimbalzi.

I Miami Heat bruciano gli Indiana Pacers per 124-115: Miami conduce dall’inizio alla fine, anche se a poco più di due minuti dalla conclusione, Indiana arriva a due lunghezze dal pareggio. Gli Heat si dimostrano più in forma e chiudono in bellezza, stampando il 3-0 nella serie ed avvicinandosi al passaggio del turno.

Per i Miami Heat, Jimmy Butler si prende 27 punti, 8 rimbalzi e 4 assist, Bam Adebayo concentra 22 punti, 11 rimbalzi e 5 assist. Per gli Indiana Pacers, Malcolm Brogdon sviluppa ben 34 punti, 14 assist e 7 rimbalzi, T.J. Warren monetizza 23 punti e 6 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Thunder hanno una certezza, che ha trasformato l'annata da un possibile disastro, fuori largamente dai playoff, ad un possibile assalto alla superiorità dei Rockets, ed è Chris Paul, ex proprio dei texani. Il playmaker ha un contratto stellare e per questo il suo passaggio dai Thunder pareva una mossa di passaggio per ambire a scambi nei mesi invernali: invece, grazie a lui e ad altri interpreti, come Gallinari e Gilgeous-Alexander, la squadra di coach Donovan è risultata una delle migliori e delle più divertenti. Ora, con questa vittoria in gara 3, la serie potrebbe riaprirsi, sarà decisivo pareggiare i conti in gara 4.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!