Iscriviti

NBA Playoffs 2020: i Miami Heat sono in finale di conference, i Lakers conquistano il successo sui Rockets

Miami Heat inaspettatamente, ma meritamente, in finale di conference: sconfitti in gara 5 i Milwaukee Bucks. I Los Angeles Lakers passano in avanti nella serie sugli Houston Rockets.

Basket
Pubblicato il 10 settembre 2020, alle ore 13:45

Mi piace
6
0
NBA Playoffs 2020: i Miami Heat sono in finale di conference, i Lakers conquistano il successo sui Rockets

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di martedì 8 settembre si sono giocate due partite delle semifinali di conference.
I Miami Heat sfondano i Milwaukee Bucks per 103-94. Antetokounmpo fuori tra i Bucks, Middleton gioca in modo eccellente per essere il faro della squadra, nel secondo quarto gli Heat mostrano i loro migliori risvolti nel gioco e passano in vantaggio, portandosi in testa al momento dell’intervallo per 52-46.

Si rientra e Milwaukee si porta ad un passo dalla parità, senza mai a riuscire a varcare l’importante soglia psicologica; gli Heat riprendono margine, arrivano nel quarto parziale con tutti i loro interpreti che danno il massimo, su tutti Herro, e giunge così la sirena di fine partita che vale il 4-1 nella serie per Miami, il passaggio del turno in finale di conference e l’eliminazione di Milwaukee, che peggiora il risultato dello scorso anno, mostrandosi macchina quasi perfetta da regular season, mentre rimane poco convincente nei playoff appena gli avversari sono di livello simile.

Nei Miami Heat, Jimmy Butler totalizza 17 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, Tyler Herro dalla panchina aggiusta 14 punti, 8 rimbalzi e 6 assist; per Milwaukee, Khris Middleton raggiunge 23 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, Brook Lopez insacca 15 punti e 14 rimbalzi.

I Los Angeles Lakers si impossessano del successo sugli Houston Rockets per 112-102. Il primo quarto non ha padroni, ma tanti canestri e realizzazioni, che portano i Rockets avanti di uno per 33-32. Houston sale un po’ di livello nella ripresa successiva, senza strafare, con i Lakers sempre alle calcagne ed in agguato da un momento al’altro. E’ 64-61 per i rossi texani.

Terzo quarto molto simile al primo per le eguali risultanze tra le squadre, molto meno nella precisione al tiro. Si entra nel periodo conclusivo con la svolta alla gara: i Lakers aumentano l’intensità offensiva e difensiva e Houston non fa più la differenza. I Lakers trionfano e svoltano avanti nella serie, guidando la contesa per 2-1.

Per i Lakers, LeBron James è in formato postseason e rifila 36 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, Anthony Davis dà un decisivo contributo con 26 punti, 15 rimbalzi e 6 assist. Per Houston, James Harden si impossessa di 33 punti, 9 assist e 9 rimbalzi, Russell Westbrook ingloba 30 punti, 8 rimbalzi e 6 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Miami compie un'impresa, superano una delle favorite al titolo e raggiunge con merito pieno e lode le finali di conference. Il cammino degli Heat è stato sino ad ora quasi perfetto (otto vittorie ed una sconfitta) e la finale, che sia contro Boston che contro Toronto, appare alla portata, quanto meno da giocarsi alla pari. Se la concentrazione sarà massima e le prestazioni di livello, gli Heat potrebbero tornare addirittura alle Finals dopo sei anni. Per quanto riguarda Milwaukee c'è poco da aggiungere alla grossa delusione offerta dal gruppo in verde, il bolide da regular season pare impantanarsi, come lo scorso anno, ai playoff appena sale il livello della sfida: se il mercato non sconvolgerà la rosa, fatto che può anche accadere, la prossima stagione i Bucks non avranno più scuse, dovranno arrivare fino in fondo per non incappare in un grande fallimento di un progetto ben costruito e pianificato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!