Iscriviti

NBA Playoffs 2020: i Miami Heat ottengono il 3-1 nella finale della Eastern Conference sui Boston Celtics

Miami guida il punteggio praticamente per tutta la partita, Herro gioca una gara strepitosa: è 3-1 nella serie, i Celtics tentano la rimonta senza completarla.

Basket
Pubblicato il 24 settembre 2020, alle ore 11:13

Mi piace
9
0
NBA Playoffs 2020: i Miami Heat ottengono il 3-1 nella finale della Eastern Conference sui Boston Celtics

Nella notte degli NBA Playoffs 2020 di mercoledì 23 settembre 2020 si è giocata gara 4 della finale della Eastern Conference.
I Miami Heat stoppano i Boston Celtics per 112-109. Nel primo parziale vige il più totale equilibrio, nessuno spicca in particolare, sono specialmente le difese e le marcature individuali a fare la differenza; dodici minuti combattuti ed interessanti senza alcun segnale di che piega possa prendere la gara, Miami è avanti per 24-23.

Nel secondo quarto tutto rimane immutato per almeno nove minuti, in questo si nota solo un Tatum, dei Celitcs, per niente in partita (zero punti nel primo tempo); solo prima del riposo lungo Miami guadagna qualche punto di distacco e impone un buon punteggio agli avversari al momento del riposto: gli Heat guidano per 50-44.

Il terzo quarto ha note molto diverse per tanti aspetti, innanzitutto Tatum segna 16 punti in questo periodo dopo non averne segnati nel primo tempo; Herro, per Miami, si scatena e, da più giovane in campo, tira fuori dal cilindro una magnifica prova personale; Miami ne beneficia solo in parte, Boston  torna a farsi viva ed il risultato segna 77-76 per il gruppo della Florida.

Nel quarto periodo i Celtics trovano un vantaggio di un punto dopo alcuni minuti, subito vanificato da Miami e da Tyler Herro che è in serata di grazia. Il finale si rivela caldissimo e con il punteggio in bilico, Butler ottiene due liberi ad un secondo dalla fine, ne segna uno e ne sbaglia un altro; Boston può solo lanciare lungo e cercare la tripla del pareggio, ma la palla non viene controllata. Gli Heat sono avanti per 3-1 nella serie.

Per Miami, Tyler Herro, dalla panchina, è il più giovane della storia delle finali di conference a segnare così tanto in una singola gara: a 20 anni timbra 37 punti, 6 rimbalzi e 3 assist; Jimmy Butler fa suoi 24 punti, 9 rimbalzi e 3 assist. Nei Celtics, Jayson Tatum fissa 28 punti, 9 rimbalzi e 4 asssit, Jaylen Brown raggiunge 21 punti e 9 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Tyler Herro è semplicemente incredibile: il 20enne degli Heat ha una media in doppia cifra nei playoff partendo dalla panchina, mostra una maturità eccezionale e si distingue con una prova personale unica da 37 punti, il più giovane della storia delle finali di conference a segnare così tanto. La forza di questo ragazzo è ciò che sta portando Miami verso le inattese Finals. Boston è rimasta combattiva per tutta la gara, si può eccepire molto poco ad una squadra che ha mantenuto lo scarto sempre minimo; il dato di fatto è che Miami ha una vittoria da conquistare per tornare alle Finals per la sesta volta della propria storia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!