Iscriviti

NBA Playoffs 2019, 21 aprile 2019: Celtics avanti, Trail Blazers vicini alla qualificazione

I Boston Celtics sconfiggono di nuovo Indiana ed avanzano al turno successivo della postseason. I Portland Trail Blazers vincono in casa dei Thunder, bene Warriors e Raptors.

Basket
Pubblicato il 22 aprile 2019, alle ore 14:32

Mi piace
9
0
NBA Playoffs 2019, 21 aprile 2019: Celtics avanti, Trail Blazers vicini alla qualificazione

Nella notte degli NBA Playoffs 2019 di domenica 21 aprile 2019 si sono giocati quattro incontri.
I Boston Celtics vincono sul parquet degli Indiana Pacers per 110-106. Punteggio instabile in tutto il corso della gara, un po’ avanti gli uni ed un po’ gli altri, i Celtics comunque si fanno preferire rispetto agli avversari, specie per l’impostazione in retroguardia. Nell’ultimo quarto Boston conquista il massimo vantaggio di tutta la partita, undici punti, e si cautela per gli ultimi minuti. I Celtics vincono per 4-0 la serie.

Nei Celtics Gordon Hayward ottiene un totale di 20 punti e 3 rimbalzi, per Jayson Tatum si registrano 18 punti e 8 rimbalzi. Nei Pacers, sconfitti senza neanche una vittoria in una serie comunque combattuta, Bojan Bogdanovic firma 22 punti e 8 rimbalzi, Tyreke Evans marca 21 punti partendo dalla panchina.

I Portland Trail Blazers conquistano il successo sul campo degli Oklahoma City Thunder per 111-98: il primo tempo della partita è combattuto, sempre sul filo del pareggio, nessuna delle due squadre è capaca di prendere il comando del gioco e della partita e si va all’intervallo sul 50-46 per Portland. I Blazers tornano dagli spogliatoi carichi, segnano con continuità e limitano le offensive avversarie, arrivando a fine partita con un ottima prestazione, che li porta sul 3-1 nella serie.

Per Portland stavolta il miglior marcatore è CJ McCollum, che si prende 27 punti, 4 rimbalzi e 3 assist, con Damian Lillard che va a segno con 24 punti, 8 assist e 3 rimbalzi. Per Oklahoma City l’unico a spiccare con una prova di rilievo è Paul George, che gioca alla grande con 32 punti, 10 rimbalzi e 6 assist.

I Golden State Warriors ottengono la vittoria sul campo dei Los Angeles Clippers per 113-105. Rispetto alle altre tre gare, i Clippers si presentano in modo dignitoso in difesa i Warriors ottengono un massimo margine di 12 punti, ma non fuggono mai via. Il finale in crescita dei guerrieri della Baia non dà modo allo stesso ai Clippers di potersi imporre ed i Warriors si mettono in volo con il 3-1 nella serie.

Per Golden State miglior marcatore è Kevin Durant con 33 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, Klay Thompson realizza tantissimo con 32 punti refertati. Per i Clippers, molto vicini all’eliminazione, Shai Gilgeous-Alexander marca 25 punti, Danilo Gallinari somma 16 punti, 7 rimbalzi e 4 assist.

I Toronto Raptors distruggono in trasferta gli Orlando Magic per 107-85. La resistenza piuttosto passiva di Orlando dura solamente un quarto e mezzo, negli ultimi sei minuti prima della pausa lunga Toronto mette in chiaro la sua forza con un +16, quindi nel terzo quarto il punteggio rimane stabile e nei dodici minuti finali i Raptors finalizzano la gara, portandosi sul 3-1 nella serie e di fatto mettono l’ipoteca sulle semifinali di conference.

Kawhi Leonard centra per la propria squadra un totale di 34 punti e 6 rimbalzi, Pascal Siakam mette insieme 16 punti e 6 rimbalzi. Per Orlando Aaron Gordon totalizza 25 punti e 5 rimbalzi, Evan Fournier cattura 19 punti e 4 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La qualificazione dei Celtics avviene con un netto 4-0 e soprattutto con la consapevolezza che i problemi principali della regular season (incostanza di risultati, gioco impreciso) hanno ottenuto un timbro di qualità dall'aver sconfitto i Pacers, sempre in gara in tutte e quattro le sfide, seppur mai vincenti. Boston ora incontrerà quasi certamente i Bucks e, se vorrà vincere, dovrà dare ancor più di quanto mostrato in questo primo turno. Per le altre vincitrici della nottata, il 3-1 nelle loro serie garantisce, oltre che alla superiorità mostrata, un passaggio del turno che vale già come un buon risultato stagionale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!