Iscriviti

NBA Playoffs 2019, 14 aprile 2019: vittorie a valanga dei Milwaukee Bucks e degli Houston Rockets

Vittoria a valanga dei Milwaukee Bucks, come da pronostico, contro i Detroit Pistons. Gli Houston Rockets fanno altrettanto e vincono contro gli Utah Jazz.

Basket
Pubblicato il 15 aprile 2019, alle ore 18:43

Mi piace
14
0
NBA Playoffs 2019, 14 aprile 2019: vittorie a valanga dei Milwaukee Bucks e degli Houston Rockets

Nella notte degli NBA Playoffs 2019 del 14 aprile 2019 si sono giocate quattro partite.
I Milwaukee Bucks devastano i Detroit Pistons per 121-86: nel primo quarto è già molto chiaro come andrà la prima sfida della serie, con un perentorio 38-18 Milwaukee prende il largo, incrementando a 27 punti il margine alla fine del primo tempo. Nel terzo e quarto parziale non c’è più storia, Milwaukee guadagna anche 43 punti di distacco, arrivando tranquillamente al traguardo.

In una partita con una squadra sola in campo spunta come al solito il talento cristallino di Giannis Antetokounmpo, che firma per i Bucks un totale di 24 punti, 17 rimbalzi e 4 assist, con i 16 punti e 3 rimbalzi di George Hill, firmati dalla panchina. Nei Pistons prestazione da dimenticare, da buttare via: solo Luke Kennard gioca discretamente firmando 21 punti e 4 rimbalzi dalla panchina.

Gli Houston Rockets disintegrano gli Utah Jazz per 122-90: la serie prometteva spettacolo e partite combattutissime, la realtà di gara 1 è ben altra; per lo meno, per tre quarti Houston controlla ma non fugge, arrivando a +12 al termine del terzo periodo. Nel parziale finale Houston cammina su dei Jazz stanchissimi e privi di idee, rifilando in dodici minuti un netto +20, arrivando ai trentadue punti di margine finali.

James Harden si prende una larga fetta della torta del successo dei rossi texani, con la solita verve realizzativa ed un totale di 29 punti, 10 rimbalzi e 8 assist, giocando molto anche per la squadra, Clint Capela firma comunque 16 punti e 12 rimbalzi. Nei Jazz Rudy Gobert spicca in area con 22 punti e 12 rimbalzi, ma la prova nel quarto periodo della squadra blu scuro è stata sconcertante.

I Portland Trail Blazers si prendono gara 1 battendo gli Oklahoma City Thunder per 104-99. Portland prova a scappare già nel primo quarto, Oklahoma City torna alle sue calcagna nei successivi dodici minuti, dando vita ad un finale pazzo in cui i Blazers recuperano palla sulla possibile ultima azione dei Thunder, che con fallo e due liberi realizzati i padroni di casa chiudono i conti. Per Portland Damian Lillard firma 30 punti, 4 assist e 4 rimbalzi, per i Thunder c’è Russell Westbrook con una tripla doppia da 24 punti, 10 assist e 10 rimbalzi.

I Boston Celtics sconfiggono gli Indiana Pacers per 84-74: il primo tempo vede predominare la difesa dei Pacers, che bloccano e rendono vane molte conclusioni dei verdi del Massachusetts. Nel secondo tempo si continua a difendere, ma i talenti dei Celtics riescono a firmare quelle conclusioni chiave che valgono una vittoria preziosa nella prima sfida della serie. Per Boston Kyrie Irving inanella 20 punti, 7 assist e 5 rimbalzi, nei Pacers il migliore realizzatore è Cory Joseph, che dalla panchina raccoglie 14 punti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Nella seconda serata dei playoff 2019 nessuna sorpresa, vincono tutte le squadre in casa ed impressiona fin da subito la forza e l'irruenza dei Milwaukee Bucks, che hanno voluto distruggere sia nel punteggio che nel morale i Pistons, mettendo in chiaro sin dalla prima partita che per loro non ci sarà spazio. Mentre Houston travolge dei Jazz scomparsi nel quarto periodo, i Blazers vincono con una giocata difensiva la loro gara 1, ed i Celtics prevalgono sui Pacers in una partita dura, in difesa e da battaglia. Dopo l'ambientamento di tutti in gara 1, da domani si comincerà a capire qualcosa di più su tutte le otto serie del primo turno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!