Iscriviti

NBA Playoffs, 15 maggio 2018: i Celtics domano James e battono i Cavaliers

Nonostante un LeBron James devastante, i Celtics vincono anche gara 2 rimontando dopo un primo tempo complicato ed ottengono un consistente vantaggio in attesa delle prossime due gare a Cleveland.

Basket
Pubblicato il 16 maggio 2018, alle ore 18:08

Mi piace
11
0
NBA Playoffs, 15 maggio 2018: i Celtics domano James e battono i Cavaliers

Nella notte degli NBA Playoffs di martedì 15 maggio 2018 si è disputata una partita. I Boston Celtics regolano i Cleveland Cavaliers per 107-94. Il primo quarto vede subito Cleveland tentare di riscattarsi dopo gara 1, con Boston che cerca almeno di limitare le perdite nello svantaggio con un basket posto sempre sull’elaborazione di una difesa ben precisa; l’obiettivo viene portato a termine ed i Cavaliers conducono per 27-23.

Nel secondo parziale c’è equilibrio per buona parte del tempo a disposizione, poi Cleveland prova ad accelerare, sorpassa i dieci punti di vantaggio grazie anche a James che sfodera il meglio di quanto sappia fare, quindi i Celtics tentano di resistere e di non lasciare andare in fuga i Cavs. Si va quindi all’intervallo con Cleveland avanti per 55-48.

Il terzo quarto vede altrettanto equilibrio nei primi minuti, quindi c’è l’accelerazione di Boston, che diventa dirompente ed in pochi minuti prende dapprima il vantaggio, il quale successivamente diventa a specchio alla fine del periodo: ora sono i Celtics a dominare di sette punti, con la loro supremazia che assume il punteggio di 84-77.

I Celtics sono gli assoluti protagonisti del quarto periodo, con Rozier e gli altri scatenati ed i Cavs che non riescono più ad incidere in maniera efficace, mettendo a segno solamente diciassette punti, così per Boston diventa pure facile far accrescere il vantaggio. I Celtics vincono gara 2 per 107-94 ed hanno il vantaggio di 2-0 nella serie, che si sposterà per le prossime due sfide a Cleveland.

Nei Celtics Jaylen Brown guida il tabellino dei suoi con 23 punti, 7 rimbalzi e 3 assist, mentre Terry Rozier continua a sorprendere in tutta questa serie di playoffs con un punteggio personale da 18 punti e 5 rimbalzi. Per Cleveland LeBron James si scatena con una tripla doppia da 42 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, Kevin Love è l’altro protagonista con 22 punti e 15 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Per ora James e Love, grandi protagonisti per i Cavs nella serie di semifinale di conference, da soli non bastano contro i Celtics, che sembrano essere, come in tutta la regular season, più squadra. I tanti giovani si stanno comportando come dei veterani e non hanno timore reverenziale verso i Cavaliers, per buona parte molto esperti. I Cavs hanno ora due gare in casa per riportare la serie in parità; anche solo una sconfitta in queste due partite renderebbe il cammino difficilissimo verso la finale NBA, che i Celtics vogliono raggiungere dopo otto anni di assenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!