Iscriviti

NBA Playoffs, 15 aprile 20178: Houston ok a fatica sui Wolves, Cavs annichiliti

Gli Houston Rockets riescono a contenere i Minnesota Timberwolves grazie ad un James Harden senza limiti; male i Cavaliers, sconfitti dai Pacers sul proprio parquet.

Basket
Pubblicato il 16 aprile 2018, alle ore 18:43

Mi piace
9
0
NBA Playoffs, 15 aprile 20178: Houston ok a fatica sui Wolves, Cavs annichiliti

Nella notte degli NBA Playoffs di domenica 15 aprile 2018 si sono giocate quattro gare. Gli Houston Rockets hanno la meglio sui Minnesota Timberwolves per 104-101 e conducono la propria serie per 1-0. In una gara molto equilibrata, dove le due squadre si equivalgono in rendimento e in attacco, a fare la differenza è la sfavillante classe di James Harden, distruttivo nel quarto periodo, quando la gara si è decisa su pochi punti di differenza.

James Harden guida il tabellino dei Rockets con una prestazione da 44 punti, 8 assist e 4 rimbalzi; con queste prestazioni Harden potrà essere sempre il fattore decisivo. Nei Timberwolves, invece, Andrew Wiggins marca 18 punti e 6 rimbalzi per la sua squadra.

Gli Indiana Pacers dominano sul campo dei Cleveland Cavaliers per 98-80: grande vittoria per Oladipo e compagni, anche inattesa, con una progressione costante nel punteggio, che non ha dato modo ai Cavaliers mai di recuperare e ritornare in gara; LeBron James ha quasi predicato nel deserto.

Per Indiana, avanti nella serie per 1-0, Victor Oladipo è il grande protagonista con 32 punti, 6 rimbalzi e 4 assist, dando la speranza alla propria squadra di passare questo complicato primo turno. Per i Cavaliers spicca solo LeBron James con una tripla doppia da 24 punti, 12 assist e 10 rimbalzi.

I Boston Celtics sconfiggono al supplementare i Milwaukee Bucks per 113-107; dopo un primo tempo senza padroni, Boston acquisisce un modesto vantaggio nella ripresa che non riesce a conservare: si va all’overtime e Boston tira fuori gli artigli per conquistare una prima vittoria nella serie, 1-0, in grado di dare tanta fiducia a tutto l’ambiente. Nei Celtics Al Horford centra 24 punti, 12 rimbalzi e 4 assist, mentre nei Bucks Giannis Antetokounmpo torreggia su tutti con 35 punti, 13 rimbalzi e 7 assist.

Gli Oklahoma City Thunder battono gli Utah Jazz per 116-108. il primo quarto vede una buona prestazione dei Jazz, che lasciano lo spazio ai Thunder, scoprendo i punti deboli e permettendo ai tuoni di conquistare la gara con un certo vigore nel lasso conclusivo dell’incontro. Per Oklahoma City, in vantaggio nella serie per 1-0, Paul George è implacabile a canestro con 36 punti e 7 rimbalzi. Per i Jazz Donovan Mitchell mette da parte 27 punti, 10 rimbalzi e 3 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - In una serata che ha visto l'equilibrio spiccare in tre sfide su quattro, i Pacers hanno invece vinto facilmente in casa dei Cavaliers della "macchina da playoff", LeBron James. Il Prescelto ha giocato bene, conquistando una tripla doppia, sono tutti gli altri che sono mancati, specie gli esordienti ai playoff e quelli meno avvezzi; la mancanza di giocatori che possano dare qualcosa in più può complicare il cammino nella postseason dei Cavaliers, contro una squadra che invece, come i Pacers, ad inizio stagione era un'incognita e che ora sta spargendo bel gioco. Non sarà semplice per James passare questo primo turno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!