Iscriviti

Nba, i Los Angeles Lakers volano nelle quote grazie a LeBron

I Los Angeles Lakers sono i quarti meno quotati per la vittoria del titolo finale, mentre l'accesso ai playoff, che manca ormai da 5 anni, è dato ad appena 1,25.

Basket
Pubblicato il 18 ottobre 2018, alle ore 19:08

Mi piace
3
0
Nba, i Los Angeles Lakers volano nelle quote grazie a LeBron

Ci si aspetta molto dai Los Angeles Lakers per questa stagione.

L’arrivo di LeBron James nella squadra una volta capitanata da Kobe Bryant porta i Los Angeles Lakers a dover soddisfare le ambizioni del proprio pubblico che adesso reclama, più o meno, a gran voce il titolo.

Effetto LeBron

Anche i bookmakers hanno risentito dell’effetto LeBron; fa scalpore la quota bassa per l’accesso ai playoff, che la squadra di Walton non centra dal 2013, è quotata a solo 1,25. Per quanto riguarda invece la vittoria del titolo, i Lakers sono i quarti favoriti per la vittoria finale a 13,00, dietro a Golden State, quotato ad addirittura a 1,35, Boston a 7,00 e Houston a 10,00. Per chi stesse pensando che una quota a 13,00 è comunque alta, basta pensare che un anno fa di questi tempi la quota che dava i Lakers vincitori del titolo era oltre i 50,00 €. P

Per quanto riguarda invece il miglior marcatore dei Lakers, anche qui i bookmakers non hanno dubbi, LeBron è dato a 1,02.

A proposito dell’approccio di LeBron nella squadra degli angeli, è stato Walton, allenatore dei Lakers, a parlare dei minuti che verranno concessi al numero uno del basket. Come è noto, l’argomento che lega LeBron James e i minuti giocati è sempre stato fonte di dibattito ogni anno, e ancora di più, ogni volta che il cestista cambiava casacca, anche se in molti dicono che alla fine dei conti sia lo stesso James a decidere come e quanto giocare.

Non va dimenticato che però LeBron viene da una stagione parecchio stressante dal punto di vista fisico, infatti ha giocato per ben 82 nella passata stagione (cioè tutte le partite della regular season), ed è stata anche l’ottava stagione in cui James raggiunge le NBA finals.

In merito a ciò si è espresso lo stesso Walton, che ha affermato: “Il minutaggio di LeBron probabilmente cambierà a seconda del modo in cui giocheremo come squadra e al nostro obiettivo per la stagione, ma cercheremo sicuramente di tenerlo ad un numero (di minuti) ragionevole“, però lo stesso coach non ha escluso di vedere James in campo per tutte le 82 partite anche in questa stagione: “Dipenderà molto dal suo fisico, ma qualora non subisca infortuni o non debba far riposare mente e corpo per un’intera partita, perché no?”.

Lakers vs Portland Trail Blazers

Manca davvero poco ormai a vedere LeBron in campo per la prima volta con i Lakers, l’appuntamento è fissato alle 4.30 (ora italiana), i Lakers affronteranno i Portland Trail Blazers.

Le altre partite di stanotte saranno:

  • 02:00 Philadelphia 76ers-Chicago Bulls (esordio per i Bulls)
  • 02:00 Washington Wizards-Miami Heat (esordio per Washington Wizards)
  • 04.30 Portland Trail Blazers-Los Angeles Lakers (esorio per entrambe)

Come già detto, prima dei Lakers, i maggiori candidati alla vittoria del titolo sono i Golden State Warriors, che hanno già vinto il primo match 108-100 contro Oklahoma City Thunder, grazie soprattutto ai 32 punti di Steph Curry, anche Boston ha vinto contro Philadelphia 76ers per 105-87, mentre Houston ha perso per 112-131 contro i New Orleans Pelicans.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giuseppe Pio Madeo

Giuseppe Pio Madeo - Quella che aspetta i Los Angeles Lakers sarà una stagione entusiasmante, i tifosi si aspettano molto da LeBron. A mio parere i favoriti per la vittoria finale restano sempre i Golden State Warriors, ma credo che subito dopo i campioni in carica ci siano i Los Angeles Lakers, con LeBron in campo tutto è possibile e per questo credo che abbiano serie possibilità di vittoria.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!