Iscriviti

NBA anteprima 2019-2020, Milwaukee Bucks: Giannis, Khris e gli altri sono i favoriti per l’anello

I bookmakers assegnano i favori del pronostico ai Milwaukee Bucks, che con Giannis Antetokounmpo, Khris Middleton e coach Mike Budenholzer vogliono migliorare l'annata passata e prendersi l'anello dei campioni.

Basket
Pubblicato il 20 agosto 2019, alle ore 11:13

Mi piace
10
0
NBA anteprima 2019-2020, Milwaukee Bucks: Giannis, Khris e gli altri sono i favoriti per l’anello

I Milwaukee Bucks, secondo i bookmakers, partiranno con i favori del pronostico per vincere la NBA edizione 2019-2020 Tutto questo si basa su quanto di buono compiuto l’anno passato da coach Mike Budenholzer e con il suo asso e fuoriclasse, Giannis Antetokounmpo, MVP della regular season 2018-2019. Khris Middleton è l’altro talento purissimo su cui costruire dalle fondamenta della stagione regulare il successo finale.

Giannis Antetokounmpo è destinato ad essere il numero uno della NBA, se di fatto non lo è giò, per le prestazioni complete, di classe e di grinta che ha sfoderato, migliorando, negli ultimi anni. E’ grazie alla sua forza straripante ed incontenibile che Milwaukee si è proposta per vincere il titolo; Khris Middleton è una All-Star vera, ala piccola capace di colpire dalla distanza, in area e dare sostanza in tutte le zone del parquet di gioco.

Assieme ad Antetokounmpo, ala grande, e a Middleton, ala piccola, partirà titolare come playmaker Eric Bledsoe, in grado di concretizzare eccellentemente le idee di gioco di coach Bud. Come guardia titolare c’è l’unico dubbio, dopo la partenza di Malcolm Brogdon: le due alternative sono Sterling Brown, dai numeri poco appariscenti ma dalla concretezza consistente, oppure Pat Connaughton, che forse fornisce il meglio partendo dalla panchina ed adattandosi a molti ruoli, tranne a quello di centro. Come posto 5, appunto, troveremo di nuovo Brook Lopez, dopo una stagione da protagonista.

Anche le alternative già in rosa sono molto buone: la giovane guardia Donte DiVincenzo, che può solo migliorare dopo un primo anno trascorso tra gli infortuni. Ersan Ilyasova marcherà il cartellino come tiratore scelto dalla distanza e con applicazione difensiva, D.J. Wilson sarà la terza scelta come ala piccola. Già tutto risolto dal punto di vista del mercato, per ora: nessun giocatore della scorsa stagione da rifirmare e nessuna scelta dal draft.

Gli acquisti rappresentano un ulteriore potenziamento della rosa dei Bucks; Wesley Matthews si inserirà come tiratore e con la sua esperienza tra posto 2 e posto 3, mentre Kyle Korver viene per portare il suo straordinario tiro da tre punti a disposizione dei cervi. Thanasis Antetokounmpo è uno dei fratelli di Giannis, gioca come ala piccola ed è la migliore alternativa a Khris Middleton, specie per la fase difensiva. Dragan Bender occuperà come ala grande il fondo della panchina, Robin Lopez sarà il centro alternativo al fratello gemello Brook.

La cessione più pesante è quella di Malcolm Brogdon, scambiato con i Pacers. Jon Leuer si è visto tagliare il contratto dopo essere passato per pochi giorni in squadra, Nikola Mirotic ha firmato per andare a giocare in Eurolega. Pau Gasol, dopo aver trascorso i mesi conclusivi della stagione passata con i Bucks, va a Portland, infine le guardie Tim Frazier e Tony Snell hanno firmato entrambi con i Pistons.

Sostenere il peso dei favori del pronostico da parte degli scommettitori e degli esperti dovrebbe essere già parte delle esperienze di questo gruppo, visto che anche l’anno passato Milwaukee era tra i papabili per il titolo. Diverso è il discorso di concretizzare in realtà il sogno, oppure sperare che Antetokounmpo risolva tutto da solo. Andare oltre la finale di conference persa con i Raptors è l’obiettivo ed anche vincere le Finals è nelle mire del management dei Bucks, per cui si dovrà riuscire a non deludere le aspettative.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Giannis Antetokounmpo, da MVP del 2019, è il miglior giocatore come prestazioni assolute, in ogni statistica globale, perciò il più forte al mondo, in questo momento anche davanti a LeBron James. Il solo fatto che Giannis cannibalizzi con le sue prove devastanti le squadre avversarie costituisce un ottimo punto di partenza per puntare al massimo, al titolo NBA. Se a questo si aggiunge un vero talento come Khris Middleton, una squadra ben amalgamata e bilanciata ed un coach che dà gioco e successi come Mike Budenholzer, allora diventa chiaro che questi Milwaukee Bucks siano i favoriti naturali al successo fenomenali, con la dovuta attenzione alle tante nuove realtà stellari che si formeranno in questa annata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!