Iscriviti

NBA, anteprima 2019-2020. Brooklyn Nets: super colpo con la coppia Irving-Durant

I Nets hanno messo a segno un colpo unico, assicurandosi in una sola notte sia Kyrie Irving che Kevin Durant. In attesa del ritorno dal grave infortunio di KD, i Nets preparano una stagione di primo piano.

Basket
Pubblicato il 6 agosto 2019, alle ore 14:28

Mi piace
9
0
NBA, anteprima 2019-2020. Brooklyn Nets: super colpo con la coppia Irving-Durant

I Brooklyn Nets, assicurandosi in una sola notte di free agency sia Kyrie Irving che Kevin Durant, ha elevato le aspettative della scorsa sorprendente stagione, culminata con il ritorno ai playoff, verso quello che potrebbe essere uno scenario da titolo nei prossimi tre anni. Durant è arrivato dai Golden State Warriors in cambio del giocatore guida dello scorso anno, D’Angelo Russell, sbarcato a San Francisco.

In tutto questo, per coach Atkinson arriva soprattutto anche un terzo colpo, ingaggiando da free agent DeAndre Jordan, il centro dalle spettacolari statistiche difensive, formando a tutti gli effetti un big three in grado di costruire un grande futuro per la franchigia di Brooklyn. Tutto questo in attesa di Kevin Durant, che deve recupare da un grave infortunio e spera di ritornare per gli eventuali playoff.

Anche il resto del mercato è di livello e sontuoso: Wilson Chandler arriva da Philadelphia, così come Taureaun Prince dagli Hawks, due giocatori che danno ottime opzione nel reparto delle ali, con Henry Ellenson ottimo per subentrare dalla panchina. In ingresso entrano anche David Nwaba, dopo l’esperienza ai Bulls, Garrett Temple, di lunga esperienza ai Sacramento Kings, e Deng Adel.

Dal draft giungono con il n. 31 il centro Nicolas Claxton e con il n. 56 la guardia Jaylen Hands, giocatori in grado di crescere in allenamento con i grandi. Le cessioni contano, oltre a Russell, anche altri elementi di livello, come DeMarre Carroll, scambiato agli Spurs, Allen Crabbe, che ha firmato per gli Hawks, e Jared Dudley, che ha scelto i Lakers. Treveon Graham e Shabazz Napier sono stati scambiati ai Warriors, il prolifico Rondae Hollis-Jefferson ha scelto i campioni dei Toronto Raptors, infine Ed Davis ha firmato per i Jazz.

Ancora in free agency rimane solo l’ala grande Alan Williams. Della rosa dello scorso anno restano, innanzitutto, Caris LeVert, che ha recuperato da un gravissimo infortunio in soli tre mesi, rientrando alla grande, come aveva iniziato la stagione; Joe Harris, Rodions Kurucs e Spencer Dinwiddie garantiscono punti, difesa e tiro dalla distanza, con Jarrett Allen che ruoterà nel ruolo di centro con DeAndre Jordan. Completano la rosa Theo Pinson.

In prospettiva, i Nets giocheranno con coach Atkinson in questa stagione, senza Durant, con Kyrie Irving come playmaker, Caris LeVert in guardia, Joe Harris e Rodions Kurucs sulle ali con Jarrett Allen o DeAndre Jordan in posizione di centro, con una panchina ricca soprattutto di tiratori ed ottimi difensori, come Dinwiddie, Chandler, Carroll, Prince e Temple.

In prospettiva futura, questa squadra può ambire al titolo, con Kevin Durant che sarà il grande acquisto dal momento del suo rientro. Meglio erò  non affrettare i tempi, come si è visto nel corso delle Finals di quest’anno, con la ricaduta del precedente infortunio. Probabilmente quest’anno servirà a serrare le marcature in difesa e migliorare il gioco per presentarsi per la stagione successiva, forse, come la prima candidata al titolo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Brooklyn Nets si lanciano nella corsa ai piani alti della NBA con un mercato ricchissimo e mirato a rinforzare ogni ruolo sul parquet, con almeno una doppia alternativa di valore. In questo modo coach Atkinson, che ha dimostrato grande valore ed ottime doti di guida, può preparare nel corso dei prossimi mesi un gruppo solido pronto per competere per i playoff, obiettivo minimo ed ineludibile, per poi provare ad arrivare nei primi posti già quest'anno. Con un Kevin Durant a pieno servizio dalla stagione 2020-2021, i Nets possono candidarsi sicuramente per l'anello NBA.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!