Iscriviti

NBA, 8 febbraio 2018: Celtics ok al supplementare, Toronto trionfa

I Boston Celtics vincono in casa dei Washington Wizards dopo un tempo supplementare. I Toronto Raptors sconfiggono nettamente i New York Knicks, Golden State batte Dallas.

Basket
Pubblicato il 9 febbraio 2018, alle ore 10:39

Mi piace
8
0
NBA, 8 febbraio 2018: Celtics ok al supplementare, Toronto trionfa

Nella notte della NBA di giovedì 8 febbraio 2018 si sono giocate sei partite. I Boston Celtics vincono in casa dei Washington Wizards per 110-104 dopo un tempo supplementare, per una partita che ha segnato dall’inizio alla fine un equlibrio costante che ha necessitato del tempo addizionale per essere spezzato. Boston vince con Kyrie Irving, autore di 28 punti, 6 assist e 5 rimbalzi, mentre nei maghi Otto Porter Jr. firma 27 punti e 11 rimbalzi.

I Toronto Raptors mandano ko i New York Knicks per 113-98: Toronto conserva un vantaggio modesto fino al terzo quarto, nell’ultimo periodo a disposizione dilaga e mostra agli avversari di averne di più sotto tutti i punti di vista. Per i velociraptor Jonas Valanciunas ottiene 18 punti e 10 rimbalzi, per New York Michael Beasley conclude 21 punti e 7 rimbalzi.

I Golden State Warriors sconfiggono i Dallas Mavericks con il punteggio di 121-103, con il quarto periodo prorompente dei guerrieri californiani, che bruciano letteralmente nello scatto finale i Mavs. A favore di Golden State c’è un Kevin Durant da 24 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, mentre Dennis Smith Jr. combina 22 punti, 3 rimbalzi e 3 assist.

I Los Angeles Lakers fanno fuori gli Oklahoma Cty Thunder per 106-81: i Lakers sono giunti quasi a metà di una rimonta impossibile verso i playoffs, sconfiggendo anche i talentuosi Thunder con una partita molto convincente. Per i Lakers Kentavious Caldwell-Pope traduce in statistiche 20 punti e 7 rimbalzi, nei Thunder Paul George accumula 29 punti, 9 rimbalzi e 3 assist.

I Portland Trail Blazers sottomettono al supplementare i Charlotte Hornets per 109-103: i Blazers gettano via tutto il vantaggio accumulato nei primi tre quarti, c’è bisogno dell’overtime per decidere il vincitore e Portland tiene duro e riesce comunque a strappare la vittoria. Nei Blazers Jusuf Nurkic intabella 24 punti e 14 rimbalzi, per Charlotte Kemba Walker manda a referto 40 punti e 3 assist.

Gli Orlando Magic la spuntano sugli Atlanta Hawks per 100-98: gara ostica e dura per entrambi gli schieramenti, vince Orlando con un finale di partita complesstivamente migliore. Per Orlando Evan Fournier referta 22 punti, 3 assist e 3 rimbalzi, negli Hawks Taurean Prince precisa 19 punti e 5 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Celtics hanno saputo soffrire e vincere contro i Wizards: è fondamentale per le grandi squadre vincere le partite che le vedono in difficoltà, sintomo di grande combattività e maturità dal punto di vista dello spirito vincente. In questo modo i Raptors, pur vincendo facilmente contro New York, non ne possono approfittare per raggiungere il primo posto ad Est. Ad Ovest, nonostante i Rockets siano vicinissimi al primo posto, i Warriors non cedono alla pressione e vincono contro Dallas. Intanto il mercato è finito e protagonista è Cleveland, che acquisisce Clarkson e Nance Jr. (Lakers), Hood (Jazz) e Hill (Kings) , cedendo Thomas e Frye ai Lakers, Wade e Shumpert agli Heat, Crowder e Rose ai Jazz. Grande spostamento di giocatori per i Cavs che tentano di sistemare la squadra per avere un finale di stagione migliore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!