Iscriviti

NBA, 7 febbraio 2021: i Jazz battono fuori casa i Pacers, i Kings vincono sul parquet dei Clippers

Utah Jazz sempre più primi con la vittoria di carattere in casa degli Indiana Pacers. I Sacramento Kings combattono e sorprendono nel finale di gara i Los Angeles Clippers.

Basket
Pubblicato il 8 febbraio 2021, alle ore 12:22

Mi piace
6
0
NBA, 7 febbraio 2021: i Jazz battono fuori casa i Pacers, i Kings vincono sul parquet dei Clippers

Nella notte della NBA di domenica 7 febbraio 2021 si sono giocati cinque incontri.
Gli Utah Jazz vincono sul campo degli Indiana Pacers per 103-95: la capolista è in vantaggio praticamente sempre dall’inizio del terzo quarto, anche se a metà dell’ultimo parziale si fa raggiungere sulla parità, se non poi soverchiare nettamente i gialli dell’Indiana. Per i Jazz, Donovan Mitchell manca di poco la tripla doppia con 27 punti, 11 assist e 9 rimbalzi, nei Pacers, Domantas Sabonis raggiunge 20 punti e 9 rimbalzi.

I Sacramento Kings battono fuori casa i Los Angeles Clippers per 113-110 giocando alla pari con una delle compagini più forti di questa stagione, facendo oggettivamente meglio nel quarto periodo e mantenendo il sangue freddo negli ultimi minuti, arrivando a 12 vittorie e 11 sconfitte. Per i Kings, De’Aaron Fox stampa 36 punti, 7 assist e 4 rimbalzi, per i Clippers, Lou Williams marca 23 punti, 5 assist e 5 rimbalzi.

I Phoenix Suns sconfiggono i Boston Celtics per 100-91 stando avanti sempre l’unico vantaggio dei Celtics è tra il primo ed il secondo minuto ed è di un solo punto, quanto basta per spiegare una partita del tutto giocata dalla parte dei Suns, che stanno crescendo ed acquisendo anche posizioni in classifica: Devin Booker regala ai soli d’Arizona 18 punti, 11 assist e 7 rimbalzi, per Boston, Jayson Tatum assembla 23 punti, 7 assist e 4 rimbalzi.

I Miami Heat vincono in casa dei New York Knicks per 109-103 ritrovando la vittoria che era diventata materia rara dalle parti di Miami, grazie ad una buona prestazione nel quarto periodo, soffocando ogni tentativo dei blu-arancio di andare in parità e chiudendo avanti di sei punti, al sicuro per ottenere il punto in palio. Per gli Heat, Bam Adebayo rende 24 punti, 11 rimbalzi e 5 assist, per New York, Julius Randle finalizza 26 punti, 13 rimbalzi e 7 assist.

I Charlotte Hornets sommergono i Washington Wizards per 119-97 in una partita mai in discussione, soprattutto nel secondo tempo in cui il vantaggio degli verde acqua lievita a 29 punti di margine e così possono difendersi indisturbati dalle deboli risposte offensive dei maghi della capitale. Per gli Hornets, Terry Rozier impone 26 punti, 4 assist e 3 rimbalzi, per i Wizards, Bradley Beal richiama 31 punti e 6 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La crescita dei Sacramento Kings è impressionante e sta portando i re californiani in lotta per i playoff dopo molti anni negativi; il lavoro cominciato l'anno passato da Luke Walton sta dando i suoi frutti, costruendo su un gruppo mediamente molto giovane un gioco che sta offrendo azioni veloci e difese ben schierate contro gli avversari, arrivando al concreto e vincendo diverse partite complicate. Gli avversari sono tanti a caccia delle posizioni per la postseason e di questo i Kings sono consapevoli, per arrivare al traguardo la continuità a tutti i livelli sarà fondamentale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!