Iscriviti

NBA, 5 novembre 2019: i Nuggets battono gli Heat, Lakers vincenti in casa dei Bulls

Vittoria in alta classifica dei Denver Nuggets, capaci di regolare agevolmente una diretta concorrente come i Miami Heat. I Los Angeles Lakers rimontano e vincono sul campo dei Chicago Bulls.

Basket
Pubblicato il 6 novembre 2019, alle ore 09:48

Mi piace
7
0
NBA, 5 novembre 2019: i Nuggets battono gli Heat, Lakers vincenti in casa dei Bulls

Nella notte della NBA di martedì 5 novembre 2019 si sono giocate sei partite.
I Denver Nuggets distruggono i Miami Heat per 109-89: incontro di alta classifica in cui le due squadre partono più o meno alla pari, alternandosi alla testa del punteggio. Nei pressi dell’intervallo, Denver inizia a far crescere il proprio margine e nel secondo tempo finalizza la vittoria in modo agevole; le due squadre hanno cinque vittorie e due sconfitte. Nei Nuggets Jamal Murray ottiene 21 punti, 5 rimbalzi e 4 assist, negli Heat Jimmy Butler fa suoi 16 punti, 7 rimbalzi e 4 assist.

I Los Angeles Lakers vincono sul campo dei Chicago Bulls per 118-112. Per gran parte della sfida è Chicago la protagonista indiscussa, raggiungendo dopo metà gara i 19 punti di margine. Los Angeles non si arrende, spinge con i suoi fenomeni e rimonta giusto in tempo per conquistare il successo, firmando sei vittorie consecutive. LeBron James marca la terza tripla doppia consecutiva con 30 punti, 11 assist e 10 rimbalzi, per i Bulls Zach LaVine raccoglie 26 punti, 7 assist e 7 rimbalzi.

NBA: le altre partite

I Boston Celtics conquistano il parquet dei Cleveland Cavaliers per 119-113: sfida emozionante e coinvolgente, Boston tiene sempre un piccolo vantaggio che a più riprese Cleveland tenta di recuperare, mancando l’aggancio. Il punteggio rasenta sempre un margine limitato, con Boston che si accaparra la quinta vittoria in sei gare, con Gordon Hayward super (39 punti, 8 assist e 7 rimbalzi). Nei Cavaliers Tristan Thompson centra 19 punti, 13 rimbalzi e 4 assist.

Gli Atlanta Hawks sconfiggono i San Antonio Spurs per 108-100; per gran parte della sfida il punteggio è in bilico, il quarto periodo prende piede e cerca di scappare, ma gli Hawks riservano una sorpresa amara per i texani ed in un lampo recuperano e vincono la partita. Negli Hawks Trae Young marca 29 punti e 13 assist, negli Spurs DeMar DeRozan accumula 22 punti, 4 assist e 4 rimbalzi.

I Charlotte Hornets vincono al supplementare contro gli Indiana Pacers per 122-120; Indiana, che conduce per larghi tratti, arriva un po’ sulle gambe nel finale, incerto, che offre ad entrambe la chance della vittoria nel supplementare: Charlotte prevale di poco e mette in mostra uno straordinario Devonte’ Graham dalla panchina con 35 punti, 4 assist e 4 rimbalzi, per i Pacers Malcolm Brogdon sigla 31 punti, 8 assist e 5 rimbalzi.

Gli Oklahoma City Thunder sconfiggono gli Orlando Magic per 102-94. niente domino schiacciante, ma prova ottima per Oklahoma City, che non dà mai la sensazione di poter subire una rimonta da parte dei magici, così la franchigia dell’Oklahoma recupera in parte in classifica, portando in realizzazione Shai Gilgeous-Alexander con 24 punti e 3 rimbalzi; per Orlando Aaron Gordon segna 15 punti, 8 rimbalzi e 3 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Denver e Miami si sono affrontate offrendo un ottimo spettacolo cestistico, dominato nel secondo tempo però dalla furia agonistica dei giocatori del Colorado: i Nuggets sono una conferma, gli Heat andrebbero a recuperare una posizione di alta classifica che era stata loro negli ultimi anni. I Lakers arrivano alla sesta affermazione di fila, dimostrando anche di saper rimontare: per ora la scena è tutta dei giallo-viola, attendiamo la risposta delle rivali, che nei prossimi giorni giocheranno in gare importanti per stabilire se manterranno le promesse di inizio stagione o lasceranno il primo mese di regular season totalmente sulla scena dei lacustri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!