Iscriviti

NBA, 4 febbraio 2021: i Lakers demoliscono i Nuggets, i Jazz comandano sul campo degli Hawks

Ampia vittoria dei Los Angeles Lakers contro i Denver Nuggets, in crescita ma demoliti da LeBron e compagni; gli Utah Jazz stravincono sul campo degli Atlanta Hawks.

Basket
Pubblicato il 5 febbraio 2021, alle ore 11:43

Mi piace
5
0
NBA, 4 febbraio 2021: i Lakers demoliscono i Nuggets, i Jazz comandano sul campo degli Hawks

Nella notte della NBA di giovedì 4 febbraio 2021 si sono disputati cinque incontri.
I Los Angeles Lakers demoliscono i Denver Nuggets per 114-93: i Nuggets in crescita nel gioco, fatto specchiato anche nei risultati, giocano e gestiscono la gara per quasi tre quarti del tempo totale, ma quando i Lakers cambiano passo vengono affondati in men che non si dica e subiscono una batosta pesante. Per i Lakers, LeBron James ottiene una tripla doppia da 27 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, per i Nuggets, Nikola Jokic assembla 13 punti, 10 rimbalzi e 6 assist.

Gli Utah Jazz dilagano sul campo degli Atlanta Hawks per 112-91: sempre avanti, Utah non si lascia intimorire dai vari tentativi di riprendersi la gara da parte di Atlanta, sempre spenti sul nascere e gli Hawks chiudono la partita nel corso del quarto conclusivo. Utah è sempre prima in classifica e Jordan Clarkson completa 23 punti e 7 rimbalzi, per Atlanta, John Collins sigla 17 punti e 7 rimbalzi.

I Portland Trail Blazers comandano sul parquet dei Philadelphia 76ers vincendo per 121-105, frutto di un secondo tempo perfetto, con gioco veloce, alte percentuali di realizzazione e difesa dei 76ers messa al palo, così Portland avanza ulteriormente in classifica. Per i Trail Blazers, Enes Kanter colleziona 17 punti e 18 rimbalzi, per Philadelphia, Joel Embiid raggiunge 37 punti e 5 rimbalzi.

I Golden State Warriors annullano in trasferta i Dallas Mavericks per 147-116 in una partita che è rimasta equilibrata per due quarti e mezzo e che all’improvviso ha visto emergere sia la rapida accelerazione dei guerrieri che la frenata e la scomparsa dal campo da parte dei maverick, chiusi all’angolo come molte altre volte quest’anno. Per Golden State, Kelly Oubre Jr. gioca una partita super da 40 punti e 8 rimbalzi, per Dallas, Luka Doncic materializza 27 punti, 6 assist e 6 rimbalzi.

Gli Houston Rockets ottengono il successo in casa dei Memphis Grizzlies per 115-103 facendo loro il punto in palio sorprendendo gli avversari prima dell’intervallo, in una fuga inesorabile che non conosce interruzioni e dona la settima vittoria in otto gare a Houston. Per i Rockets, John Wall marca 22 punti e 8 assist, per Memphis, Tyus Jones totalizza 13 punti e 8 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Lakers superano pure l'ostacolo Nuggets e LeBron James fa sua anche una tripla doppia, ma i Jazz rispondo alla grande in casa degli Atlanta Hawks e rimarcano la loro prima posizione in classifica: con i Clippers, le squadre prima citate compongono un terzetto che sta andando in fuga ad Ovest, divenendo imprendibile, salvo delle crisi che possono accadere nel corso della estenuante regular season. Stop ad Est invece per Philadelphia, pur sempre primeggiante nella propria conference, però offre un'occasione d'oro ai diretti rivali Bucks e Nets di riavvicinarsi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!