Iscriviti

NBA, 25 gennaio 2018: Warriors inarrestabili, Wolves sconfitti

I Golden State Warriors prevalgono sui Minnesota Timberwolves nel big match della serata di giovedì. Nella stessa notte vincono i Thunder, i Nuggets e i Kings.

Basket
Pubblicato il 26 gennaio 2018, alle ore 21:46

Mi piace
7
0
NBA, 25 gennaio 2018: Warriors inarrestabili, Wolves sconfitti

Nella notte della NBA di giovedì 25 gennaio 2018 si sono disputate quattro sfide. I Golden State Warriors battono i Minnesota Timberwolves per 126-113: il primo tempo segna il vantaggio dei Warriors, una quota attorno ai dieci punti di media che prosegue con questa entità anche nel secondo tempo; i Wolves non riescono a mettere un filotto di punti per recuperare e vengono sconfitti.

I Warriors sono sempre primi con 39 vinte e 10 perse; Kevin Durant mette nero su bianco una tripla doppia da 28 punti, 11 assist e 10 rimbalzi. Nei Timberwolves, a 30 vinte e 19 perse, Karl-Anthony Towns centra 31 punti, 11 rimbalzi e 5 assist.

Gli Oklahoma City Thunder regolano i Washington Wizards per 121-112 in un incontro che ha visto sfidarsi dei grandi realizzatori, i piccoli delle due squadre Westbrook e Beal: i due hanno segnato la gara e sono stati fantastici, aggiungendo spettacolo allo spettacolo. Vincono i Thunder e Russell Westbrook sfonda con 46 punti, 6 assist e 6 rimbalzi; nei Wizards Bradley Beal comanda con 41 punti, 12 rimbalzi e 7 assist.

I Denver Nuggets battono i New York Knicks per 130-118. La supremazia dei padroni di casa è evidente, la gara vive di tanti momenti di bel gioco e di squadre votate all’attacco ed il punteggio si stanzia su livelli molto alti. Denver segna una classifica da 25 vinte e 23 perse, e Gary Harris totalizza 23 punti e 3 rimbalzi; nei Knicks, a 21 vinte e 28 perse, Enes Kanter associa 21 punti e 7 rimbalzi.

I Sacramento Kings centrano il successo nell’arena dei Miami Heat per 89-88: la sfida è in equilibrio nei primi tre quarti, poi gli Heat prendono un buon vantaggio, neutralizzato da Sacramento che ritorna a casa con il successo; per i Kings Buddy Hield concentra 24 punti e 5 rimbalzi, per Miami c’è un Goran Dragic da 23 punti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Successo di livello dei Warriors che sconfiggono Minnesota; i capoclassifica sembrano reggere bene agli assalti di squadre competitive, proprio come i Wolves. I Thunder stanno tornando e la vittoria sui Wizards conferma la ripresa netta di una squadra ricca di talento, ma che ha avuto bisogno di un po' di tempo per amalgamarsi. I Denver Nuggets tornano in lotta per i playoffs dopo la vittoria sui Knicks, mentre sorprende il successo in trasferta dei Kings sugli Heat. Dunque è stata una serata con poche partite ma con molti spunti di interesse rilevanti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!