Iscriviti

NBA, 25 dicembre 2018: i Lakers passano nel match stellare in casa Warriors. Tutte le gare

I Los Angeles Lakers vincono sul campo dei Golden State Warriors; LeBron James si infortuna ma i suoi vincono lo stesso. I Boston Celtics vincono al supplementare contro i Philadelphia 76ers.

Basket
Pubblicato il 26 dicembre 2018, alle ore 23:51

Mi piace
11
0
NBA, 25 dicembre 2018: i Lakers passano nel match stellare in casa Warriors. Tutte le gare

Nella notte della NBA di martedì 25 dicembre 2018 si sono giocate cinque gare.
I Los Angeles Lakers passano sul campo dei Golden State Warriors per 127-101. Nella partita stellare di questo Natale sono i Lakers quasi sempre a tenere le redini dell’incontro, nonostante LeBron James si infortuni dopo metà partita: i suoi compagni riescono comunque a vincere agevolmente la sfida e a battere una Golden State poco reattiva. I Lakers hanno 20 vinte e 14 perse, i Warriors perdono la prima posizione ad Ovest.

I Boston Celtics sconfiggono i Philadelphia 76ers per 121-114 dopo un tempo supplementare. L’incertezza di questa grande sfida tra alcune delle big dell’Est si protrae fino alla fine del tempo regolamentare, perciò si passa all’overtime, dove Kyrie Irving e compagni si scatenano per portare la vittoria in casa Celtics: il fenomeno in verde mette insieme una super prestazione da 40 punti, 10 rimbalzi e 3 assist, ma anche Joel Embiid, per i 76ers, non fa male, con 34 punti e 16 rimbalzi realizzati.

NBA, le altre partite della notte

Gli Houston Rockets sfidano e battono gli Oklahoma City Thunder per 113-109. Le squadre ed i loro assi si affrontano a viso aperto, nessuno riesce a comandare e serve un canestro decisivo per chiudere la gara: lo mette a segno James Harden, che con una tripla chiude il discorso a 22 secondi dalla fine. James Harden sigla l’impressionante prova da 41 punti, 7 assist e 6 rimbalzi; per gli Oklahoma City Thunder, Paul George combina 28 punti e 14 rimbalzi.

I Milwaukee Bucks dominano sul parquet dei New York Knicks per 109-95. Il primo tempo combattuto rappresenta un’illusione per New York, perché nel secondo tempo emerge il talento dei Milwaukee Bucks, che sfiorano i venti punti massimi di vantaggio e che conquistano una partita nemmeno troppo complicata. Giannis Antetokounmpo marca per i cervi 30 punti, 14 rimbalzi e 3 assist.

Gli Utah Jazz sconvolgono i Portland Trail Blazers con il punteggio di 117-96. Utah arriva ben presto a godere di un margine di vantaggio consistente sui propri rivali e da quel punto non lo cede più, prendendosi una vittoria preziosa per risalire la classifica e rientrare in zona playoff, con i Blazers autori di una prova totalmente priva di idee in attacco e debole in difesa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il giorno di Natale si completa con cinque sfide divertenti ed abbastanza prive di tatticismi: la sfida delle stelle tra i Lakers ed i Warriors ha visto trionfare i losangelini con autorità, facendo comprendere a Golden State che quest'anno per i campioni in carica non sarà semplice arrivare al titolo. Nonostante l'infortunio di LeBron James, i Lakers hanno continuato a giocare bene e dominare. Non dovrebbe essere nulla di particolarmente grave per il Prescelto, che per fortuna di compagni ed appassionati dovrebbe tornare in campo piuttosto in fretta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!