Iscriviti

NBA, 24 marzo 2018: facile vittoria dei Rockets contro i Pelicans

I Rockets ottengono una vittoria molto semplice contro i Pelicans, ottenendo il numero più alto di vittorie per la squadra in una singola stagione. Philadelphia manda al tappeto i Timberwolves.

Basket
Pubblicato il 25 marzo 2018, alle ore 16:51

Mi piace
10
0
NBA, 24 marzo 2018: facile vittoria dei Rockets contro i Pelicans

Nella notte della NBA di sabato 24 marzo 2018 si sono disputate sei gare. Gli Houston Rockets battono agevolmente i New Orleans Pelicans per 114-91: l’ottimo gioco mostrato dai Pelicans in questa stagione viene annullato dalla forza straordinaria di questi Rockets, che centrano la vittoria numero 59 in questa stagione, battendo il record precedente della squadra con qualche giornata d’anticipo. Per i Rockets James Harden finalizza 27 punti, 8 assist e 6 rimbalzi, per New Orleans Anthony Davis raccoglie 25 punti e 8 rimbalzi.

I Philadelphia 76ers battono per 120-108 i Minnesota Timberwolves con una prestazione eccellente, complessivamente soddisfacente sia in attacco che in difesa, contro un avversario serio e pericoloso. Con questo trionfo i Sixers vanno a 42 vinte e 30 perse, affacciandosi all’alta classifica, con Ben Simmons che marca una tripla doppia da 15 punti, 13 assist e 12 rimbalzi, mentre per Minnesota Andrew Wiggins iscrive nel tabellino 16 punti, 8 rimbalzi e 4 assist.

I Detroit Pistons sconfiggono i Chicago Bulls per 117-95: i Pistons stanno tentando con disperazione l’assalto da grande impresa ai playoffs e la vittoria giunge facile contro dei Bulls molto disastrati. Per Detroit Anthony Tolliver somma 25 punti e 6 rimbalzi, per i Bulls Denzel Valentine acchiappa 18 punti, 3 assist e 3 rimbalzi.

I Charlotte Hornets battono in trasferta i Dallas Mavericks per 102-98: i Mavericks non mollano la presa sugli avversari, ma la vena realizzativa di Charlotte è migliore e nel finale questo risulta decisivo per portare a casa i canestri validi per la vittoria. Charlotte tenta di rimanere viva per la corsa alla postseason e Kemba Walker accorpa 24 punti, per i Mavericks Dennis Smith Jr. si attribuisce 21 punti, 6 assist e 5 rimbalzi.

I Los Angeles Lakers vincono sul parquet dei Memphis Grizzlies per 100-93: nei lacustri Kyle Kuzma centra 25 punti, 10 rimbalzi e 3 assist, per gli orsi Andrew Harrison totalizza 20 punti, 9 rimbalzi e 4 assist. Gli Orlando Magic stendono i Phoenix Suns per 105-99, e per Orlando Aaron Gordon intasca 29 punti, 11 rimbalzi e 8 assist, per i Suns Josh Jackson vanta 18 punti e 5 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Con quattro partite con protagoniste squadre di bassa classifica, l'attenzione si è concentrata tutta su due gare: i Rockets mettono in mostra i muscoli e pure un avversario in forma e competitivo come New Orleans viene steso in scioltezza, segno che forse solamente i Warriors possono competere con loro nei playoff della Western Conference. La bella vittoria di Philadelphia su Minnesota mette in luce dei padroni di casa sorprendenti, la stagione della resurrezione sta per diventare un'annata da sogno, con la possibilità di ottenere un posto nei primi quattro ad Est, impensabile a inizio stagione, con il fattore campo valido per il primo turno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!