Iscriviti

NBA, 24 febbraio 2019: i Nuggets travolgono i Clippers, serata positiva per Magic e Knicks

I Denver Nuggets travolgono i Los Angeles Clippers senza pietà e si scagliano all'assalto del primato dei Warriors nella Western Conference. Vittorie dei Magic sui Raptors e dei Knicks sugli Spurs.

Basket
Pubblicato il 25 febbraio 2019, alle ore 22:13

Mi piace
9
0
NBA, 24 febbraio 2019: i Nuggets travolgono i Clippers, serata positiva per Magic e Knicks

Nella notte della NBA di domenica 24 febbraio 2019 si sono disputate tre partite.
I Denver Nuggets travolgono i Los Angeles Clippers con il punteggio di 123-96: per tutto il primo tempo i Nuggets comandano, con i Clippers che hanno la capacità di reagire per tentare di pervenire al pareggio. Nella ripresa i Nuggets riescono nell’allungo definitivo che li porta ad una vittoria semplice e meritata sotto tutti i punti di vista.

La squadra del Colorado si porta molto vicino alla prima piazza dei Warriors nella Western Conference, con le prove molto positive di Nikola Jokic (22 punti, 16 rimbalzi e 3 assist) e di Will Barton (21 punti e 16 rimbalzi). I Clippers perdono, concedendo ai Kings ed ai Lakers di tentare un riavvicinamento verso la zona playoff.

Gli Orlando Magic superano con forza in trasferta i Toronto Raptors per 113-98: i Magic hanno il pallino del gioco in mano, Toronto non è in serata e non trova soluzione per recuperare lo svantaggio, così Orlando prende un vantaggio che gli avversari non sono più in grado di rimontare, vincendo sul campo della seconda in classifica della Eastern Conference.

Orlando prevale ed è ora a due passi dall’ottavo posto dei Charlotte Hornets, con una prova eccellente di Nikola Vucevic, che firma un totale di 23 punti, 12 rimbalzi e 4 assist. Toronto gioca male sia sul punto di vista individuale che su quello di squadra e paga tutto questo con una sconfitta netta.

I New York Knicks superano i San Antonio Spurs per 130-118: con un secondo tempo di pura supremazia su San Antonio, New York ritrova la vittoria in casa dopo quasi tre mesi, un’eternità, non vinceva tra le mura amiche dal primo dicembre. I Knicks hanno un rendimento ottimo soprattutto in attacco e la squadra texana non riesce a rispondere con altrettanta efficacia.

Damyean Dotson è il miglior realizzatore dei newyorkesi con un totale di 27 punti e 5 rimbalzi; per San Antonio l’unico a spiccare è DeMar DeRozan, che riesce ad accumulare 32 punti, 9 rimbalzi e 4 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - La forza dei Denver Nuggets è quella di non arrendersi, di essere stata una sorpresa ma non di aver esaurito il loro effetto iniziale solo nella prima parte di stagione. Confermarsi durante tutta la stagione è complicatissimo in una competizione come la NBA, Denver sta addirittura provando ad intaccare il primato nella Western Conference dei Warriors: la concretezza ed il gioco ordinato e preciso sia in attacco che in copertura porterà probabilmente i Nuggets almeno nei primi tre posti ad Ovest al termine della regular season, lasciando loro in mano le possibilità per stupire fino ai livelli più elevati del campionato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!