Iscriviti

NBA, 24 aprile 2018: 76ers e Warriors passano il turno

I Philadelphia 76ers sconfiggono i Miami Heat e passano il turno, esattamente come i Golden State Warriors contro i San Antonio Spurs. I Boston Celtics mettono ko i Milwaukee Bucks.

Basket
Pubblicato il 25 aprile 2018, alle ore 13:08

Mi piace
9
0
NBA, 24 aprile 2018: 76ers e Warriors passano il turno

Nella notte degli NBA Playoffs di martedì 24 aprile 2018 si sono giocate tre partite. I Philadelphia 76ers sconfiggono per 104-91 i Miami Heat: per due quarti le squadre giocano guardinghe, privilegiando la fase difensiva, con possessi di palla molto lunghi, finendo il primo tempo sul 46-46. Dal terzo quarto i Sixers mettono sul parquet le loro migliori qualità, sfornando una grande prova, ottenendo una vittoria meritata e conquistando il passaggio del turno, vincendo la serie per 4-1.

Per Phildelphia c’è un JJ Redick che fissa 27 punti, Joel Embiid porta nel tabellino 19 punti e 12 rimbalzi. Per i Miami Heat Kelly Olynyk fa suoi 18 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, per Tyler Johnson vengono registrati 16 punti.

I Golden State Warriors hanno la meglio sui San Antonio Spurs per 99-91; la resistenza degli Spurs dura solamente per il primo quarto, successivamente gli Warriors prendono un buon margine che mantengono stabilmente lungo il corso del resto della gara, tenendo botta ad ogni possibile ritorno degli Spurs, acchiappando il successo che permette loro l’avanzamento alle semifinali di conference, con il 4-1 nella serie.

Per Golden State Kevin Durant ingloba 25 punti, 6 rimbalzi e 5 assist in una bella prova, come Klay Thompson che totalizza 24 punti, 5 rimbalzi e 4 assist. Nei San Antonio Spurs LaMarcus Aldridge ottiene 30 punti e 12 rimbalzi, per Patty Mills ci sono 18 punti e 5 rimbalzi.

I Boston Celtics mandano al tappeto i Milwaukee Bucks per 92-87. I Celtics vincono una sfida sempre condotta dal primo al quarto periodo, ma l’equilibrio è stato marcato, tanto che Milwaukee non ha mai permesso a Boston di fuggire; i padroni di casa hanno avuto il merito, come fattore vincente, di respingere tutti i tentativi di rimonta degli ospiti.

La serie di primo turno è ora condotta per 3-2 dai Celtics, con un Al Horford chi fissa 22 punti e 14 rimbalzi, Terry Rozier si prende la sua parte nella sfida con 16 punti, 5 assist e 3 rimbalzi. Per Milwaukee Khris Middleton segna nelle statistiche 23 punti e 3 rimbalzi, per Jabari Parker si segnalano 17 punti e 8 rimbalzi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il passaggio del turno di Philadelphia e Golden State era nell'aria e si è realizzato alla prima opportunità che le due squadre hanno avuto a disposizione. Per i californiani non c'è da stupirsi, visto che sono i campioni in carica e di stelle non ne mancano, seppur il loro uomo franchigia, Stephen Curry, sia ancora in panchina. I Sixers invece due anni fa avevano vinto 10 gare sulle 82 di stagione, oggi sono in semifinale di conference e costituiscono un grave pericolo per chi, tra Boston e Milwaukee, passerà il turno entro le prossime due sfide.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!