Iscriviti

NBA 2020: Lakers avanti di forza sui Jazz, Raptors vincenti contro gli Heat

Los Angeles Lakers vincenti con un grande Anthony Davis contro gli Utah Jazz, che hanno tentato fino all'ultimo di vincere. I Toronto Raptors mettono al tappeto i Miami Heat.

Basket
Pubblicato il 4 agosto 2020, alle ore 18:37

Mi piace
8
0
NBA 2020: Lakers avanti di forza sui Jazz, Raptors vincenti contro gli Heat

Nella notte della NBA di lunedì 3 agosto 2020 si sono giocate sei partite.
I Los Angeles Lakers battono gli Utah Jazz per 116-108 con un quarto periodo di forza ma soprattutto con un Anthony Davis straordinario, che impone tutta la sua classe contro i giocatori dello Utah ed infila una prestazione stratosferica da 42 punti, 12 rimbalzi e 4 assist, riportando i lacustri alla vittoria dopo la sconfitta contro i Raptors; per i Jazz, Donovan Mitchell mette insieme 33 punti, 5 rimbalzi e 4 assist.

I Toronto Raptors sconfiggono nel finale i Miami Heat per 107-103 dopo aver comandato il punteggio per quasi tutta la partita, ma con i Miami Heat che sono sempre rimasti alle calcagna, provando a ribaltare il risultato in ogni momento. L’ultimo minuto dona la vittoria a Toronto con Fred VanVleet che sorprende con 36 punti, 5 rimbalzi e 4 assist, per gli Heat, Goran Dragic dalla panchina esprime 25 punti, 5 assist e 5 rimbalzi.

I Denver Nuggets regolano al supplementare gli Oklahoma City Thunder per 121-113 in una gara estremamente equilibrata, che non si scosta dalla parità nemmeno dopo 48 minuti; nel tempo addizionale i Nuggets azzeccano un filotto di punti decisivo e trionfano con Nikola Jokic che assembla una tripla doppia da 30 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, per i Thunder, Shai Gilgeous-Alexander agguanta 24 punti e 5 rimbalzi

I Philadelphia 76ers fermano di misura i San Antonio Spurs per 132-130 rischiando di perdere una gara che era già orientata verso la propria vittoria, con il ritorno degli Spurs che arriva negli ultimi istanti, ma basta un deciso colpo di coda di Philadelphia per vincere, con Joel Embiid che frutta 27 punti, 9 rimbalzi e 5 assist, mentre negli Spurs c’è DeMar DeRozan con 30 punti, 5 rimbalzi e 3 assist.

Gli Indiana Pacers abbattono i Washington Wizards per 111-100 e T.J. Warren si ripete, conducendo i suoi alla vittoria, non con 53 punti come nella precedente occasione, ma comunque con 34 punti, 11 rimbalzi e 4 assist fondamentali per spostare gli equilibri di una partita complessa, specie nel primo tempo. Per Washington, Thomas Bryant firma 20 punti e 11 rimbalzi.

I New Orleans Pelicans si attribuiscono il successo contro i Memphis Grizzlies per 109-99 governando le sorti dell’incontro con un piglio molto positivo, al contrario di Memphis che ormai, già certa di partecipare al play-in, non ha espresso la migliore pallacanestro che sa mostrare. Per New Orleans, Brandon Ingram completa 24 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, nei Grizzlies, Jaren Jackson Jr. prende 22 punti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Per ora Lakers e Raptors sono apparse come le squadre che più hanno convinto in questo inizio che prelude ai play-off: due vittorie per i velociraptor, due anche per i lacustri. Impressiona soprattutto la forza eccezionale sia dei singoli, più evidente per i Lakers, che della squadra, appannaggio dei Raptors. Anche i Bucks hanno tante possibilità di arrivare in fondo, in questo breve scorcio di gare però hanno brillato più per la straordinaria stella di Antetokounmpo piuttosto che per dinamiche di gioco, ma c'è il margine per tornare ai migliori livelli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!