Iscriviti

NBA 2020: i Clippers domano i Nuggets, i Thunder la spuntano sugli Heat

I Los Angeles Clippers mandano al tappeto i Denver Nuggets e sono secondi nella Western Conference. Gli Oklahoma City Thunder battono di una lunghezza i Miami Heat.

Basket
Pubblicato il 13 agosto 2020, alle ore 17:54

Mi piace
7
0
NBA 2020: i Clippers domano i Nuggets, i Thunder la spuntano sugli Heat

Nella notte della NBA di mercoledì 12 agosto 2020 si sono giocate quattro gare.
I Los Angeles Clippers sommergono i Denver Nuggets per 124-111 vincendo una gara altalenante e di livello, prendendo lo spunto vittorioso nel corso della seconda parte del quarto periodo, con cui conquistano anche il secondo posto ad Ovest in modo matematico, incontrando al primo turno dei playoff i Mavericks.

Per i Los Angeles Clippers, Paul George completa 27 punti, 4 assist e 4 rimbalzi, Kawhi Leonard totalizza 26 punti, 5 rimbalzi e 3 assist. Nei Denver Nuggets, Jerami Grant trova dalla panchina 25 punti e 6 rimbalzi, con Nikola Jokic che assembla 17 punti, 13 assist e 7 rimbalzi.

Gli Oklahoma City Thunder piegano di un punto i Miami Heat per 116-115; Miami, dalla metà del primo quarto, comanda, e lo fa fino all’inizio del quarto periodo, quando vede decrescere il margine fino alla parità. L’unico vantaggio ottenuto dai Thunder nella gara è quello che vale il successo oramai insperato. Per Oklahoma City, Darius Bazley dalla panchina sfodera 21 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, negli Heat, Tyler Herro parte da riserva e strabilia con 30 punti e 6 rimbalzi.

I Toronto Raptors fermano i Philadelphia 76ers per 125-121. Philadelphia gioca alla grande per più di un tempo, poi Toronto rimonta e va in vantaggio; nel quarto parziale Philadelphia torna a comandare, ma la rimonta finale consente ai Raptors di conquistare la vittoria, con Chris Boucher che sigla dalla panchina 19 punti e 9 rimbalzi, per i 76ers, Tobias Harris mette insieme 22 punti, 6 rimbalzi e 5 assist.

Gli Indiana Pacers battono gli Houston Rockets per 108-104: il periodo conclusivo registra Indiana che fugge, poi crede di aver già vinto, ma Houston tenta il sorpasso a sorpresa, mancandolo di soli quattro punti. I Pacers rimangono in lotta con gli Heat per il quarto posto ad Est e Myles Turner centra 18 punti e 12 rimbalzi, per Houston c’è James Harden che superbamente intabella 45 punti, 17 rimbalzi e 9 assist.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Ora manca una gara da disputare per ogni squadra; i Clippers si confermano al secondo posto ad Ovest e daranno vita ad un grande scontro nel primo turno dei playoff contro i Mavericks, formazione ricchissima di talento ma incostante nel rendimento ed in alcuni momenti decisivi della gara; manca solo da stabilire gli scontri incrociati nelle due conference tra il quarto ed il quinto posto e quella tra il terzo ed il sesto ad Ovest. La matematica impone già che nel primo turno si incontreranno Boston e Philadelphia, due candidate al titolo ai nastri di partenza della stagione: un incontro di grande valore ed emozionante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!