Iscriviti

NBA, 2 febbraio 2018: i Raptors battono i Blazers

I Toronto Raptors sono protagonisti di una gara fantastica contro i Portland Trail Blazers, che erano in un gran momento di forma. Vincono sia Golden State che Boston.

Basket
Pubblicato il 3 febbraio 2018, alle ore 16:00

Mi piace
10
0
NBA, 2 febbraio 2018: i Raptors battono i Blazers

Nella notte della NBA di venerdì 2 febbraio 2018 si sono giocate nove partite. I Toronto Raptors sconfiggono nettamente i Portland Trail Blazers per 130-105 con un avvio di gara nel primo quarto impeccabile, il quale fa la differenza e che di fatto chiude già la gara, visto che Toronto non mostra momenti di cedimento. Per i velociraptor DeMar DeRozan marca 35 punti e 3 rimbalzi, per i pionieri Damian Lillard firma 32 punti, 10 assist e 3 rimbalzi.

I Golden State Warriors vincono a Sacramento sui Kings per 119-104: dopo il primo quarto favorevole ai Kings, i Warriors piano piano conquistano la supremazia, con i padroni di casa che tentano più volte di rientrare in partita, senza riuscirci più. Per Golden State Kevin Durant segna 33 punti, 6 assist e 4 rimbalzi, per Sacramento Justin Jackson si prende 17 punti e 3 rimbalzi.

I Boston Celtics battono gli Atlanta Hawks per 119-110: per due quarti e mezzo gli Hawks comandano la gara, poi i Celtics sorpassano gli avversari ed arrivano al traguardo con nove punti di vantaggio. Per Boston ci sono 38 vinte e 15 perse, e Terry Rozier conquista 31 punti e 7 rimbazli; per Atlanta, a 15 vinte e 37 perse, Taurean Prince totalizza 31 punti e 8 rimbalzi.

I New Orleans Pelicans trionfano sul parquet degli Oklahoma City Thunder per 114-100: la gara è ricca di spettacolo e di schiacciate da parte degli assi di entrambe le squadre, c’è però la svolta dei Pelicans nel quarto periodo che li porta a vincere nettamente sui padroni di casa. Per New Orleans Anthony Davis intasca ben 43 punti e 10 rimbalzi, mentre per Oklahoma City Steven Adams mette insieme 23 punti e 12 rimbalzi.

I Philadelphia 76ers sorprendono i Miami Heat per 103-97: un secondo tempo spaventoso porta i Sixers ad ottenere un largo successo e nelle loro fila c’è un Bern Simmons da 20 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, per Miami Bam Adebayo racimola 15 punti, 13 rimbalzi e 6 assist.

I Milwaukee Bucks prendono il punto contro i New York Knicks per 92-90 con un finale thrilling, con il canestro della vittoria di Giannis Antetokounmpo, il quale immagazzina 29 punti e 11 rimbalzi; per i Knicks Enes Kanter ottempera 17 punti e 18 rimbalzi. I Charlotte Hornets vincono una gara spettacolare contro gli Indiana Pacers per 133-126: per i calabroni Kemba Walker domina con 41 punti, 9 assist e 3 rimbalzi, mentre per i battistrada Victor Oladipo mette nel tabellino 35 punti e 5 rimbalzi.

Gli Utah Jazz (Donovan Mitchell: 40 punti, 6 assist e 5 rimbalzi) neutralizzano in trasferta i Phoenix Suns (Josh Jackson: 20 punti e 4 rimbalzi) per 129-97. I Los Angeles Lakers (Julius Randle: 19 punti e 9 rimbalzi) vincono sul campo dei Brooklyn Nets (Spencer Dinwiddie: 23 punti, 9 assist e 7 rimbalzi) per 102-99.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Toronto Raptors hanno giocato in modo convincente e spettacolare contro una delle formazioni più in forma del momento, i Portland Trail Blazers: l'eterno secondo posto dei Raptors sembra non sbloccarsi, perché i Celtics vincono ancora, così come Golden State, prima ad Ovest. Lo spettacolo non è mancato tra Pelicans e Thunder, gara piena di giocate mirabolanti e divertimento per merito di Davis, Westbrook ed altri campioni: d'altronde, con dei giocatori del genere, è lecito aspettarsi queste grandi giocate.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!