Iscriviti

NBA, 17 gennaio 2019: Lakers positivi, ok all’overtime sul parquet dei Thunder. Tutte le partite

I Los Angeles Lakers conquistano il supplementare e la vittoria in casa degli Oklahoma City Thunder. Vittoria debordante dei Philadelphia 76ers in casa degli Indiana Pacers.

Basket
Pubblicato il 18 gennaio 2019, alle ore 11:58

Mi piace
13
0
NBA, 17 gennaio 2019: Lakers positivi, ok all’overtime sul parquet dei Thunder. Tutte le partite

Nella notte della NBA di giovedì 17 gennaio 2019 si sono giocate sei partite.
I Los Angeles Lakers vincono sul parquet degli Oklahoma City Thunder per 138-128 dopo un tempo supplementare. Dal secondo quarto in poi la partita è incertissima e senza una squadra superiore, il vantaggio passa costantemente da una squadra all’altra e si giunge al supplementare, in cui invece i Lakers si comportano come un collettivo più forte di quello avversario e centrano un successo in un periodo globalmente negativo. Kyle Kuzma firma per i losangelini 32 punti, 8 rimbalzi e 4 assist, per Oklahoma City c’è Russell Westbrook con 26 punti, 13 assist e 9 rimbalzi.

I Philadelphia 76ers trionfano in casa degli Indiana Pacers per 120-96. Per un tempo la gara procede senza dare un responso sicuro, ma nella ripresa i Sixers guadagnano campo e canestri a volontà per soverchiare a fine partita i Pacers in uno scontro di alta classifica. Joel Embiid è il migliore dei 76ers e si prende 22 punti, 13 rimbalzi e 8 assist, nei Pacers si distingue Thaddeus Young con 27 punti e 6 rimbalzi.

NBA: le altre partite

I Washington Wizards sconfiggono di misura i New York Knicks per 101-100. In quel di Londra, per l’unica partita della stagione giocata in terra britannica, Washington conquista una rimonta nettissima ed impressionante nell’ultimo periodo, riuscendo ad andare in vantaggio a mezzo secondo da fine partita ed annullando l’ultimo attacco newyorkese. Washington si avvicina alla zona che vale la postseason.

I Denver Nuggets distruggono i Chicago Bulls per 135-105, e dopo un primo tempo di moderato dominio, nella seconda metà di gara in campo ci sono praticamente solo i Nuggets, che con questo successo si avvicinano ad un passo dalla vetta della Western Conference. I Nuggets continuano a sorprendere con un cammino molto costante e di alto livello, il contrario dei Bulls, sempre più stucchevoli.

I Toronto Raptors faticano ma vincono contro i Phoenix Suns per 111-109: nonostante un divario enorme in classifica, i Suns tengono botta fino all’ultimo istante in casa di una delle squadre più forti della stagione. Con la forza di volontà di un grande team i Raptors strappano comunque la posta in palio e si portano ad un passo dalla vetta assoluta dei Milwaukee Bucks.

I Charlotte Hornets sovrastano i Sacramento Kings per 114-95: poco prima dell’intervallo gli Hornets mettono a referto una serie decisa di punti che consegna loro un secondo tempo tutto sommato tranquillo da gestire, rinsaldando l’ottavo posto ad Est che vale i playoff. Gli Hornets vincono dopo il sofferto tour in trasferta ad Ovest, i Kings perdono nettamente nonostante la loro classifica rimanga positiva.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - I Los Angeles Lakers si ritrovano e stavolta mostrano più che il gioco una buona dose di carattere per recuperare una partita che andava per essere persa. Il collettivo giallo-viola spera che con questo bel trionfo ricominci un cammino positivo per riprendersi saldamente la zona playoff, sperando che LeBron James possa rientrare il più presto possibile. Philadelphia vince bene in casa dei Pacers, avvicinandosi al loro terzo posto ad Est, mentre a Londra è stato offerto un grande spettacolo con la vittoria dei Wizards, che hanno offerto una rimonta fulminante sui Knicks.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!