Iscriviti

NBA, 16 novembre 2018: vittoria al supplementare per i Celtics sui Raptors. Tutte le partite

I Boston Celtics sconfiggono i Toronto Raptors solamente al supplementare, conquistando un successo importantissimo per la classifica. I Minnesota Timberwolves vincono ancora, stavolta contro i Portland Trail Blazers.

Basket
Pubblicato il 18 novembre 2018, alle ore 07:16

Mi piace
6
0
NBA, 16 novembre 2018: vittoria al supplementare per i Celtics sui Raptors. Tutte le partite

Nella notte della NBA di venerd’ 16 novembre 2018 si sono giocate otto partite.

I Boston Celtics vincono dopo un tempo supplementare contro i Toronto Raptors per 123-116. La gara è di altissimo livello e non delude le attese. Fino all’ultimo Toronto prova a vincere, ma l’ultima occasione capita a Boston, che la fallisce. Nell’overtime è un dominio totale dei Celtics, che conquistano una vittoria importantissima per la classifica. Nei Boston Celtics Kyrie Irving, da fenomeno, fa il fenomeno e sfodera 43 punti e 11 assist; per Toronto Kawhi Leonard marca 31 punti, 15 rimbalzi e 4 assist.

I Minnesota Timberwolves sconfiggono i Portland Trail Blazers per 112-96. È la terza vittoria consecutiva per i giocatori del Minnesota, in controllo dal primo all’ultimo minuto, sfruttando soprattutto i propri campioni e le mancanze della difesa avversaria; il successo riavvicina i Timberwolves alla zona playoff, cosa che nelle prime giornate pareva un miraggio, con i tanti problemi interni. I Blazers cedono ed in questa occasione non hanno dimostrato il loro reale potenziale sul campo.

I Philadelphia 76ers battono gli Utah Jazz per 113-107. Se a inizio gara i padroni di casa parevano aver indirizzato già la partita, nel secondo tempo i Jazz recuperano e danno vita ad una gara spettacolare, combattuta possesso dopo possesso, finché i Sixers portano a realizzazione i punti decisivi per conquistare la vittoria. Jimmy Butler battezza la prima gara casalinga con 28 punti, 7 assist e 3 rimbalzi, mentre i Jazz sono ancora troppo discontinui nei risultati e nel rendimento all’interno delle partite stesse.

Gli altri incontri

I Milwaukee Bucks si prendono la vittoria sui Chicago Bulls per 113-96. I Bulls paiono sorprendere una delle squadre più in forma con una grande prova, arrivando a toccare i 22 punti di scarto. In men che non si dica i Bucks recuperano e passano avanti a loro volta di 22 punti, fino a controllare gli ultimi minuti dell’incontro. Eric Bledsoe fissa per Milwaukee 25 punti, 6 assist e 4 rimbalzi, i Bulls hanno invece sprecato un’occasione d’oro per vincere una gara complicatissima e riprendere morale e classifica.

I Memphis Grizzlies sconfiggono i Sacramento Kings per 112-104. La sfida tra le due sorprese della Western Conference viene vinta dai Grizzlies, a lucido e determinati come non mai, tra le migliori squadre della propria conference, con un gruppo solido di giocatori che offrono il massimo della loro esperienza al servizio del collettivo. I giovani Kings escono sconfitti ma a testa alta.

Gli Indiana Pacers battono i Miami Heat per 99-91. Primo quarto a favore degli Heat, poi sono i Pacers a guidare la gara, seppur a fiammate, senza riconcedere più il vantaggio a Miami. Prestazione positiva per Tyreke Evans (23 punti e 10 rimbalzi) e per tutti i Pacers, rilanciati in zona playoff, mentre gli Heat continuano a fare un po’ troppa fatica.

I New Orleans Pelicans sconfiggono i New York Knicks per 129-124 i Knicks, dominatori per gran parte dell’incontro, con due squadre lanciate completamente all’attacco. New Orleans non si dispera e piano piano rosicchia lo svantaggio, fino a guidare le sorti della partita fino alla vittoria, che vede un Anthony Davis in versione MVP con 43 punti, 17 rimbalzi e 5 assist, che spacca le speranze dei newyorkesi di vincere, bene per loro Tim Hardaway Jr. con 30 punti e 8 rimbalzi.

I Brooklyn Nets prevalgono sul campo dei Washington Wizards per 115-104. Ritorno alla vittoria per Brooklyn che approfitta delle perenni difficoltà dei Wizards e riprende la via per cercare di fare una buona stagione. Washington è ancora troppo negativa e deludente rispetto alle aspettative.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Grandissimo incontro tra Celtics e Raptors. Lo spettacolo che offre la NBA ogni notte è fatto di queste partite ricche di punti, ribaltamenti di scena e finali thrilling. Anche le altre gare, pure quelle meno pesanti per la classifica, offrono sempre colpi ad effetto, giocatori con grande potenziale ed azioni velocissime. Solo un campionato di altissimo livello come la NBA può offrire questo a 360°; in sostanza, per quanto riguarda i risultati, Milwaukee insegue la Toronto perdente ad Est, i Blazers si fanno superare in classifica dai Warriors.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!