Iscriviti

NBA, 10 gennaio 2019: incredibile incontro tra Spurs e Thunder, dopo due overtime vince San Antonio. Tutte le gare

Partita senza fine e con emozioni a ripetizione: i San Antonio Spurs battono gli Oklahoma City Thunder dopo due overtime con un punteggio stratosferico e con due prestazioni mostruose di LaMarcus Aldridge e Russell Westbrook.

Basket
Pubblicato il 11 gennaio 2019, alle ore 17:13

Mi piace
9
0
NBA, 10 gennaio 2019: incredibile incontro tra Spurs e Thunder, dopo due overtime vince San Antonio. Tutte le gare

Nella notte della NBA di giovedì 10 gennaio 2019 si sono disputate quattro partite.
I San Antonio Spurs battono gli Oklahoma City Thunder per 154-147 dopo due supplementari: la partita registra emozioni senza fine ed una serie di colpi di scena da far sussultare il cuore. Dopo una prestazione incredibile dal tiro da tre, San Antonio deve cedere alla rimonta dei Thunder, che riescono appena appena a conquistare l’overtime: ne serviranno due per determinare il vincitore, gli Spurs, che navigano sempre più in alta classifica.

In questa partita incredibile ci sono da segnalare due prestazioni mostruose: LaMarcus Aldridge centra per gli Spurs una prova da record, 56 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, la migliore della sua carriera. Russell Westbrook, per Oklahoma City, riesce a firmare una tripla doppia incommensurabile da 24 punti, 24 assist e 13 rimbalzi.

NBA, le altre gare della notta

I Denver Nuggets sconfiggono i Los Angeles Clippers per 121-100: la capolista della Western Conference guida la partita con scioltezza per tutto l’incontro, mantenendo sempre il vantaggio con almeno dieci punti di margine sugli avversari, che non trovano soluzioni per riuscire a prendersi la posta in palio. Oltre ad una bella affermazione della squadra, Denver si tiene ben volentieri un’altra prestazione da tripla doppia di Nikola Jokic, che fa suoi 18 punti, 14 rimbalzi e 10 assist.

I Miami Heat superano i Boston Celtics per 115-99; Miami, poco dopo metà gara, tocca anche i 26 punti di margine su dei Celtics poco in forma, così nel resto della disputa può gestire carismaticamente le sorti della partita, prendendo la vittoria che vale la sesta piazza ad Est; i Celtics frenano e subiscono un piccolo margine di distanza dal quarto posto dei 76ers.

I Sacramento Kings fermano i Detroit Pistons per 112-102, con una prestazione positiva di tutti i re della capitale californiana, che gestiscono la gara con autorità dal primo all’ultimo istante. Sacramento torna in corsa per la postseason, Detroit marca un periodo molto negativo, con soli due successi negli ultimi dieci incontri disputati.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Le gare della NBA non finiscono mai di stupire e questa incredibile partita tra Spurs e Thunder rappresenta al meglio lo spettacolo che il maggior campionato di pallacanestro può potenzialmente offrire ogni serata, mettendo sotto i riflettori sempre giocate pazzesche e superstar dai numeri incredibili. Basta mostrare questa gara come manifesto dell'intero campionato per far comprendere perché ci sia un divario incolmabile tra la NBA e tutte le altre competizioni. Spesso è anche un dettaglio sapere chi ha vinto, di fronte a gare meravigliose del genere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!