Iscriviti

NBA, 10 gennaio 2018: Rockets sfrenati, ko inaspettato dei Warriors

Gli Houston Rockets vincono sui Portland Trail Blazers e si avvicinano alla testa della classifica dei Golden State Warriors, sconfitti a sorpresa in casa dai Los Angeles Clippers, guidati da un immenso Lou Williams.

Basket
Pubblicato il 12 gennaio 2018, alle ore 09:28

Mi piace
6
0
NBA, 10 gennaio 2018: Rockets sfrenati, ko inaspettato dei Warriors
Pubblicità

Nella notte della NBA di mercoledì 10 gennaio 2018 si sono giocate undici partite. Gli Houston Rockets si sbarazzano dei Portland Trail Blazers per 121-112 e ottengono la vittoria tenendo sotto controllo, ma non senza problemi, la sfida: alla fine la vittoria arriva meritatamente e i Rockets migliorano la classifica, avvicinandosi alla prima piazza a Ovest. Per i Rockets Chris Paul prende 37 punti, 11 assist e 3 rimbalzi, mentre per i pionieri Damian Lillard ottiene 29 punti, 8 assist e 5 rimbalzi.

I Los Angeles Clippers dominano incontrastati in casa dei Golden State Warriors per 125-106: tutto facilissimo, incredibilmente troppo semplice in casa dei capoclassifica: i Clippers trionfano grazie a un immenso Lou Williams, che tira fuori una prestazione storica da 50 punti e 7 assist; per i guerrieri Kevin Durant non è da meno e centra 40 punti, 4 rimbalzi e 4 assist.

I Minnesota Timberwolves centrano la vittoria sugli Oklahoma City Thunder per 104-88: il secondo tempo è comandato dai Wolves, che dopo aver fatto sfogare gli ospiti nel primo tempo, nel secondo fanno i padroni di casa e si prendono il successo che consolida il quarto posto a Ovest. Per Minnesota Jimmy Butler somma 26 punti, 8 assist e 7 rimbalzi, nei Thunder Russell Westbrook conquista 38 punti, 10 rimbalzi e 5 assist.

I Miami Heat continuano la loro striscia di vittorie in casa degli Indiana Pacers per 114-106: la gara sembra sotto il controllo di Miami fino al terzo quarto, poi la sfida è canestro dopo canestro, con Miami che ha un finale decisamente migliore. Per gli Heat Goran Dragic segna 20 punti, 9 assist e 3 rimbalzi, per i batttistrada Victor Oladipo veicola 26 punti, 7 rimbalzi e 4 assist.

Gli Utah Jazz conquistano il campo dei Washington Wizards per 107-104 in una sfida dal finale molto convulso, pieno di tatticismo e canestri che si succedono negli ultimi due minuti. Per i Jazz, a 17 vinte e 24 perse, Ricky Rubio specifica 21 punti e 3 assist, per i Wizards, a 23 vinte e 18 perse, John Wall concretizza 35 punti, 11 assist e 6 rimbalzi.

I Detroit Pistons sconquassano l’arena dei Brooklyn Nets grazie alla debordante vittoria per 114-80: I Pistons vanno a 22 vinte e 18 perse e si affidano ad Andre Drummond che mette a canestro 22 punti, 20 rimbalzi e 5 rimbalzi, mentre per i Nets Allen Crabbe si concede 20 punti, 3 assist e 3 rimbalzi. I Milwaukee Bucks battono per 110-103 gli Orlando Magic e vanno in classifica pari pari con Detroit: nei cervi Giannis Antetokounmpo combina 26 punti e 7 rimbalzi, per i magici Evan Fournier si assegna 21 punti, 4 rimbalzi e 3 assist.

I Memphis Grizzlies battono i New Orleans Pelicans per 105-102, mentre gli Atlanta Hawks imperano sul parquet dei Denver Nuggets per 110-97. I Chicago Bulls superano i New York Knicks in casa loro per 122-119 dopo due tempi supplementari. I Dallas Mavericks battono a Charlotte gli Hornets per 115-111.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Lou Williams ha firmato una prestazione storica: 50 punti sono una quota incredibile e l'esperta guardia tiratrice dei Clippers si è presa una serata da protagonista proprio in casa dei campioni in carica. Tanti applausi per Lou, può essere l'arma in più dei Los Angeles Clippers per continuare la risalita della classifica, anche in assenza di tanti giocatori (Griffin, Beverley, Rivers, Gallinari e Teodosic), infortunati che da soli compongono un team di alta classifica. I Clippers contano su di loro per giocare una seconda parte di stagione da protagonisti che li porti ai playoffs.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!