Iscriviti

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto Franco Lauro

Scomparso per un infarto a soli 58 anni il popolare giornalista sportivo della RAI. Trovato senza vita nella sua abitazione. È stato la voce del basket italiano

Basket
Pubblicato il 14 aprile 2020, alle ore 21:22

Mi piace
9
0

Il mondo del giornalismo piange la morte di Franco Lauro. Il popolare conduttore sportivo della RAI è stato trovato senza vita nella sua abitazione di Roma. Aveva 58 anni.

Secondo le prime informazioni la causa del decesso è stata un infarto, che ha colpito l’uomo, mentre era da solo nella propria abitazione. Il suo corpo è stato ritrovato nel pomeriggio dai Carabinieri della stazione di San Lorenzo in Lucina, contattati da una vicina di casa che da giorni non aveva notizie del giornalista. I militari, dopo essere entrati nel suo appartamento, non hanno potuto far altro che accertarne la morte, rendendo inutile l’intervento dell’ambulanza, accorsa sul posto.

Franco Lauro era un volto storico della RAI, dove era entrato nel 1984, dopo aver fatto gavetta presso alcune radio private romane. Dopo l’esperienza come telecronista di Teleregione per le gare di Roma e Lazio, all’età di 23 anni il salto di qualità con l’ingresso in RAI.

Durante la sua carriera televisiva ha commentato otto edizioni dei Giochi Olimpici, un’edizione delle Olimpiadi Invernali, sei edizioni dei Campionati Mondiali di calcio e altrettante edizioni dei campionati Europei. Dal 2008 al 2014 è stato al timone di 90° minuto, nel 2013 ha condotto La Domenica Sportiva. Ma è stato soprattutto la voce del basket, che ha raccontato attraverso ben dodici Europei e tre Mondiali.

La notizia della prematura scomparsa di Franco Lauro, ha destato molta incredulità nei suoi colleghi, che lo hanno voluto ricordare con alcuni messaggi di cordoglio. Per Massimo Caputi era “Un volto amico ed educato che entrava nelle nostre case”. Della stessa idea Riccardo Cucchi che su twitter scrive: “Un amico. Non ci credi quando squilla il telefono e ti dicono che un infarto se l’è portato via”.

Cordoglio anche da parte dell’Ufficio stampa Rai: “Con la scomparsa di #FrancoLauro il mondo del giornalismo sportivo perde un professionista esemplare ed una persona di grande sensibilità e gentilezza” e della Federazione Italiana Pallacanestro, che sulle immagini della vittoria dell’Europeo del 1999 scrive: “Per una volta non sono le immagini a rubarci il cuore. Ma la voce. Quella inconfondibile di Franco Lauro. Che ha raccontato alcuni dei momenti più alti del nostro sport. E che non dimenticheremo mai. CIAO FRANCO!”

Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Un professionista educato che non ha mai alzato i toni della voce rispettando il suo lavoro e quello degli altri. Questo era Franco Lauro, la voce del basket italiano, che a soli 58 anni ci ha lasciato, in silenzio nella sua casa, con educazione e senza fare rumore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!