Iscriviti

Lutto nel mondo del basket: addio a Tobia Di Monte, campione del Mondo 2017, morto per un tumore

Il giovane campione in carrozzina Tobia Di Monte è morto a soli 23 anni, a causa di una grave malattia che lo ha strappato prematuramente al mondo del basket. Tanti i messaggi di cordoglio per il campione che fece sognare tutti ai Mondiali 2017 in Canada.

Basket
Pubblicato il 30 dicembre 2019, alle ore 00:05

Mi piace
3
0
Lutto nel mondo del basket: addio a Tobia Di Monte, campione del Mondo 2017, morto per un tumore

Il mondo del basket piange una sua grande stella che si è spenta alla tenera età di ventuno anni: Tobia Di Monte, atleta in carrozzina, è morto lasciando un grande vuoto nei cuori dei parenti e dei suoi amici. Il giovane ragazzo è stato colpito da una pesante malattia che lo ha strappato alle braccia della sua famiglia e a quelle di tutte le persone che gli volevano bene.

Tobia è nato a Napoli nel 1996, ma da anni viveva ad Alatri, piccolo comune della provincia di Frosinone dove ha costruito i suoi legami più forti. Il talentuoso atleta ha lottato tanto contro un sarcoma che, in giovanissima età, gli aveva portato via una gamba cosi da non permettergli più di giocare a calcio. Il coraggioso Tobia non si è arreso e cosi, nel 2016, ha deciso di continuare a fare sport e di giocare da paraolimpico a basket, conquistando grandi riconoscimenti e importanti titoli.

Il campione ha iniziato il suo florido cammino sportivo nella pallacanestro in carrozzina affiancandosi con la Santa Lucia Basket Roma, società con la quale ha vinto una medaglia d’oro all’evento EuroLeague 3 del 2018. Inoltre il suo nome viene ricordato ai Mondiali Under 23 in Canada, dove nel 2017 è diventato campione del mondo

A diffondere la triste notizia è stata la Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina (Fipic) che con grande dispiacere ha annunciato questo grande lutto. Molto emozionante e profondo è stato il messaggio di cordoglio del Santa Luca Basket Roma, squadra dove Tobia giocava come ala: “Tu hai lottato con tutto te stesso, noi abbiamo sperato con tutto il nostro cuore ma stanotte sei volato via. Ti abbracciamo forte Tobia…campione di coraggio, di gentilezza e di lealtà e stringiamo a noi la tua famiglia, uniti insieme nel tuo caro ricordo. Toby ci hai solo preceduti nel futuro, un giorno ci incontreremo di nuovo e vestiremo ancora gli stessi colori”.

Molti sono stati i messaggi d’affetto e di solidarietà nei confronti della famiglia Di Monte che sta vivendo un dolore indescrivibile. Tutti i compagni e i conoscenti di Tobia lo ricordano come un ragazzo gentile e solare, sempre pronto ad aiutare chi aveva bisogno: “Non ci hai abbandonati: hai solo percorso sentieri che prima o poi percorreremo tutti. Un giorno ci rincontreremo e allora ripartiremo da dove avevamo cominciato: io e te. Insieme. Per sempre. Come ai vecchi tempi. Hai combattuto come un leone. Ciao Tobia. Il paradiso ti aspetta. Riposa in pace”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano La Rocca

Gaetano La Rocca - Tobia è stato un ragazzo molto coraggioso che ha affrontato con grinta e determinazione un destino avverso e come un "leone" non si è mai arreso di fronte alle difficoltà della vita. Ha lottato contro una malattia molto grave che non è mai riuscita a togliergli il sorriso e a spegnere la sua passione per lo sport che lo ha reso invincibile. Tobia è stato un grande campione, dentro e fuori il campo di basket, e il suo ricordo rimarrà indelebile nei cuori di chi lo ha conosciuto e amato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!