Iscriviti

Tesla Motors: ufficile la Model 3 midrange più economica ma con minor autonomia

Secondo quanto comunicato via tweet e annunci ufficiali, Tesla ha avviato - a sorpresa - la commercializzazione di una variante midrange - più low cost - della sua Model 3: che sia il preludio all'arrivo della vera Tesla Model 3 economica per le famiglie?

Auto
Pubblicato il 23 ottobre 2018, alle ore 09:42

Mi piace
6
0
Tesla Motors: ufficile la Model 3 midrange più economica ma con minor autonomia

Tesla, la compagnia automobilistica focalizzata sulle auto elettriche, fondata da Elon Musk, ha annunciato – sia tramite un tweet del suo CEO che attraverso una pagina ufficiale – il varo di una nuova auto midrange, appartenente alla categoria Model 3, ma più economica.

Inserita tra la Model S e la Model X, la Model 3 (il risultato, voluto, è S3X) avrebbe dovuto essere l’auto più economica del gruppo, quella per la famiglia. Le difficoltà di produzione, però, ne alzarono il prezzo, rendendone la diffusione piuttosto rara: ora, Musk prova a rimpolpare le vendite con un downgrade del suo veicolo, dotato di un’autonomia minore (420 vs 500 km) in ragione di una batteria con meno celle: in questo modo, il veicolo, già acquistabile in USA e Canada con le spedizioni previste nelle successive 6-10 settimane (in Italia se ne parla della seconda parte dell’anno venturo), scenderà a 45 mila dollari (- 4.000) che, con le agevolazioni statali previste in California, ed il risparmio nei rifornimenti, corrisponderanno a 31.000 dollari. 

Rispetto al modello base, che è possibile definire ora come “Long Range”, dotato di doppio propulsore in grado di offrire una trazione integrale, la nuova Model 3 midrange disporrà di una trazione esclusivamente posteriore, capace comunque di garantire una velocità massima pari a 200 km/h ed uno sprint da 0 a 100 km/h in pressappoco 5.6/5.8 secondi.

Per il resto, dal punto di vista estetico, la Model 3 midrange sarà allestita nella tonalità nero o (con una maggiorazione di 1.500/2.500 dollari) argento metallizzato, blu profondo metallizzato, rosso, e bianco perlato: gli interni, al pari della Long Range, manterranno l’elegante bianco. 

Secondo diversi analisti, l’arrivo – inatteso – della Model 3 midrange è da intendersi come il preludio del varo – nel 2019 a cominciare dagli USA – della vera e propria Model 3 “economica” da 35.000 dollari: quest’ultima dovrebbe ribassare ulteriormente l’autonomia, attestandola sui 350 km, garantendo – nel contempo – uno scatto da ferma a 100 km/h in 5.2 secondi e una velocità massima di 235 km/h.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - In effetti, ricordo che la Model 3 avrebbe dovuto essere il modello economico delle auto di Musk ma, badando al prezzo, tale non mi è mai sembrata: ora si cerca la strada dei downgrade, con batterie meno capienti e trazioni solo posteriori, per renderà l'auto più accessibile al pubblico che, però, notoriamente bada molto all'autonomia di percorrenza. Una Model 3 che fa molto meno dei 500 km standard avrà davvero qualche possibilità, specie in un Paese così lungo come l'Italia?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!