Iscriviti

Supercar, ecco lo scontro al vertice tra le nuove Corvette ZR1 e Honda NSX

Nei prossimi mesi, il settore delle supercar, già molto vivace negli ultimi tempi, raggiungerà il suo climax con uno scontro al vertice tra la nuova generazione di Chevrolet Corvette ZR1, e la rinnovata ed ibrida Honda NSX.

Auto
Pubblicato il 27 novembre 2017, alle ore 13:46

Mi piace
14
0
Supercar, ecco lo scontro al vertice tra le nuove Corvette ZR1 e Honda NSX

Ultimamente, uno dei trend che va per la maggiore, nel segmento delle auto di lusso, è quello delle supercar, presentate – negli ultimi tempi – da diversi brand, sia grandi che di livello “artigianale” (es. la Dallara Stradale).

In questo ambito veicolistico, uno degli scontri al vertice più emozionanti si consumerà senz’altro tra la 7° generazione dell’americana Corvette ZR1, ultima arrivata in casa Chevrolet, e la nuova Honda NSX.

Corvette ZR1 Model Year 2019

La Corvette ZR1 Model Year 2019, emanazione della 7° generazione della popolarissima coupé che, dal 1953, esprime la gagliardia dei propulsori aspirati a benzina, con tutta la rumorosità che piace agli americani, propone – ai lati dell’ampio paraurti frontale – due grandi prese d’aria, finalizzate a calmare i bollenti spiriti dei 13 radiatori del suo propulsore, un 8 cilindri a V da 6,2 litri, implementato con un turbocompressore LT5 della Eaton, come anticipato da alcune passate note interne del gruppo General Motors, e confermato dai giri fatti dal prototipo della ZR1 MY2019 a Nurburgring, dove – in quel di Maggio – il sound si era mostrato piuttosto rivelatore in merito.

La potenza garantita da tale scelta, anche grazie alle appendici aerodinamiche laterali (per una maggiore guidabilità in curva), ed all’ala posteriore in carbonio, fusa col telaio, è veramente notevole, con un valore di 755 cavalli vapore, poi tradotto – su strada – in una coppia motrice massima di 969 Newton metri, distribuiti sulle ruote grazie ad un cambio manuale a 7 rapporti, alternativo a quello automatico da 8 marce, che farà il suo esordio sulla ZR1 del 2019 grazie alle levette poste sul volante. A completamento di questo bolide, onde anche perfezionarne la tenuta aerodinamica, sarà previsto l’allestimento “Sebring Orange Design Package” che, oltre ad esaltare la colorazione Sebring Orange con cuciture arancioni anche sui sedili, proporrà anche cinture di sicurezza, dettagli aerodinamici ulteriori, e pinze freno. La Corvette ZR1 di 7° generazione, il modello più estremo mai concepito, secondo anche le parole dell’executive vicepresident Mark Reuss, arriverà in commercio nella prossima primavera.

La nuova Honda NSX

Lo scontro al vertice, ma con “armi diverse”, probabilmente avverrà con la nipponica Honda NSX che, nella nuova edizione, declina le forme eleganti della prima versione, datata 1989, con tematiche più moderne, all’insegna di una “New Sports eXperience”, ottenuta – motoristicamente parlando – con un propulsore ibrido. Nella fattispecie, ad animare questa elegante ed affascinante pantera su 4 ruote motrici, troviamo una soluzione “Sport Hybrid Super Handling All-Wheel-Drive” che, a un motore termodinamico V6 biturbo da 500 cavalli vapore, ne associa uno elettrico da 74 CV, per un totale di 581 cavalli vapore, sublimati in una coppia motrice massima di 646 Newton metri.

Questi ultimi sono offerti alla trazione integrale grazie ad un cambio a 9 rapporti con doppia frizione, all’insegna di una percorrenza sempre stabile, grazie al meccanismo di slittamento “semi-locked”, ovvero limitato, previsto in modo che la coppia motrice, differenziata meccanicamente, non sia troppo differente tra una ruota e l’altra, specie in curva, ed ai giri più elevati. Prevista con pacchetti opzionali in cui lo chassis è in fibra di carbonio ed i freni sono in carbonio-ceramica, la nuova Honda NSX – almeno in Australia, ove sarà la prima supercar ibrida a calcare le strade – dovrebbe avere un prezzo oscillante sui 420.000 dollari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - "Supercar" è sinonimo di velocità e lusso ma, non propone standard univoci: ogni azienda è libera di interpretare il concetto a modo suo, e lo si è visto particolarmente nel qui presente confronto tra l'ultima Corvette ZR1 e la prossima Honda NSX: muscolosa e tradizionale la prima, elegante, più silenziosa, ed ecologica la seconda.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!