Iscriviti

Peugeot 208 si aggiudica il premio “Auto dell’anno 2020”

Nonostante la cancellazione del Salone dell’Auto di Ginevra, la cerimonia di assegnazione del titolo di “Auto dell’anno 2020” si è tenuta a porte chiuse all’interno del Palexpo. A vincere l’ambito riconoscimento è stata la Peugeot 208.

Auto
Pubblicato il 3 marzo 2020, alle ore 11:33

Mi piace
8
0
Peugeot 208 si aggiudica il premio “Auto dell’anno 2020”

Con 281 punti, Peugeot 208 si è aggiudicata il titolo di Auto dell’Anno 2020. L’ambito riconoscimento europeo, che viene assegnato dal 1964, è stato attribuito da una giuria di 60 giornalisti giunti in Svizzera nonostante la sopraggiunta cancellazione del Salone dell’Auto di Ginevra.

La 56esima edizione di Car of The Year, manifestazione che solitamente precede l’apertura della kermesse motoristica elvetica, per la prima volta si è tenuta rigorosamente a porte chiuse all’interno del Palexpo. Il coronavirus ha infatti imposto la cancellazione del Salone dell’Auto, ma non l’attribuzione del premio, per il quale erano in lizza le sette finaliste rappresentate da Peugeot 208, Tesla Model 3, Porsche Taycan, Renault Clio, Ford Puma, Toyota Corolla e Bmw serie 1. 

Per il marchio del Leone, quella appena messa in bacheca è la sesta aggiudicazione del concorso, un trionfo che permette alla vettura del gruppo PSA di raggiungere il secondo posto assoluto alle spalle della Fiat, costruttore che di edizioni ne ha vinte nove. Sempre dando uno sguardo all’albo d’oro, erano 10 anni che una citycar non vinceva il titolo; l’ultima utilitaria ad essersi imposta a livello continentale era stata la Volkswagen Polo nel 2010.

Il premio, che incorona la migliore auto lanciata nel corso dell’anno solare precedente, viene attribuito tenendo conto di una serie di parametri come le dotazioni di sicurezza, le prestazioni, il design, gli accessori, il rapporto qualità-prezzo, i consumi e le dinamiche di guida. Per partecipare al concorso non è necessario iscriversi: qualsiasi automobile nuova – sono quindi esclusi i restyling – può entrare a far parte della rosa dei candidati. 

Elegante, ben rifinita e ricca di contenuti tecnologici, Peugeot 208 si è imposta anche per lo stile e per l’ampia offerta di motori sia termici che elettrici. La vettura transalpina è stata la più votata dai giornalisti di Italia, Grecia, Lussemburgo, Portogallo, Spagna e Svizzera, ma non da quelli francesi, che hanno invece preferito la connazionale Renault Clio. La sua affermazione può quindi essere di buon auspicio per la tanto attesa fusione tra il gruppo PSA e gli italo-americani di FCA.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Peugeot 208 è riuscita ad imporsi non solo per lo stile, per la qualità costruttiva e per il ricco contenuto tecnologico, ma soprattutto per la sua offerta di motori benzina, diesel ed elettrici. Se poi si guarda al rapporto qualità-prezzo, la seconda e la terza in classifica rappresentate dalla Tesla Model 3 e dalla Porsche Taycan non avevano grandi possibilità di imporsi sulla francese.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!