Iscriviti

Nio ET7: ufficiale la berlina elettrica con autonomia potenziale da oltre 1.000 km

Lungamente attesa, è stata appena presentata la prima berlina, naturalmente elettrica (visto il brand) della cinese Nio, che andrà a sfidare (per ora in Cina) la Model S di Tesla Motors, con un'autonomia che, previa batteria da 150 kWh, potrà superare i 1.000 km.

Auto
Pubblicato il 11 gennaio 2021, alle ore 08:28

Mi piace
1
0
Nio ET7: ufficiale la berlina elettrica con autonomia potenziale da oltre 1.000 km

In occasione dell’evento Nio Day, l’azienda automobilistica cinese Nio, specialista in veicoli elettrici, ha presentato la Nio ET7, la sua prima berlina, intesa come sfida alla Model S di Tesla e alla Lucid Air, pronta per essere consegnata a partire dal 1° trimestre 2022 (con pre-ordini appena partiti, via app, versando una caparra di 5.000 yuan – 663 euro, che darà luogo a uno sconto di 10mila yuan – 1.266 euro sul quello che sarà il prezzo finale). 

Nio ET7 ha un telaio efficientemente studiato per offrire il minor attrito possibile all’aria (0.23 di coefficiente di resistenza aerodinamica), lungo 5 metri (di cui 3 di interasse) e larga pressappoco 2, con un tettuccio in vetro che permette di guardare l’esterno, espandendo la sensazione di spaziosità interna dell’abitacolo: quest’ultimo, altamente hi-tech (5G anche per la tecnologia V2X, Bluetooth 5.2, Wi-Fi ax/6), prevede un cockpit di 2a gen con display da 10.2 pollici dietro il volante e, nel mezzo, un display verticale AMOLED da 12.8 pollici per l’infotainment (che conta anche sui 23 altoparlanti dell’impianto surround 7.1).

Secondo l’azienda, la Nio ET7 potrà essere acquistata con la formula “battery swap”, per noleggiare una batteria carica nelle nuove stazioni 2.0 che, entro l’anno dovrebbero raggiungere le 500 unità sul territorio cinese, al prezzo di 378.000 yuan (sui 47.883 euro) cui va aggiunto l’abbonamento per la batteria (as a service). Desiderando il modello con già la batteria integrata, si spenderanno 448.000 yuan (56.746 euro) per il modello con 70 kWh di energia, che assicurerà un’autonomia di oltre 500 km (ciclo NEDC), 506.000 yuan (64.093 euro) per quello con 150 kWh di energia, con autonomia di oltre 700 km, e qualcosa in più per quello con 150 kWh di batteria, con autonomia stimata in più di 1.000 km. Secondo il medesimo principio, arriverà anche la Premier Edition con batteria integrata da 100 kWh, a 526.000 yuan (66.400 euro), o con noleggio della batteria (e conseguente abbonamento), a 398.000 yuan (50.200 euro).

A spingere la Nio ET7 saranno due motori elettrici, davanti da 180 e dietro da 300 kW, capaci di generare una potenza totale di 480 kW (e di 850 newton metri di coppia motrice), con speed da ferma a 100 km orari in 3.9 secondi.

Il tutto in modo sicuro, grazie alla guida autonoma NIO Autonomous Driving assicurata dalla piattaforma Nvidia Adam, con 4 core Orin, in cui 1 chip sarà adibito al miglioramento prestazionale (in base allo stile di guida dell’utente), 1 al backup (sì che il sistema funzioni sempre, senza interruzioni) e uno all’elaborazione dei dati provenienti dai vari sensori (12 a ultrasuoni, un LIDAR, due GPS, un radar mmWave 5x, due inerziali di derivazione aeronautica, 11 NIO Aquila cam da 8 megapixel capaci di distinguere i pedoni da 223 metri e altri veicoli da 687 metri.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nio ET7 ha forme da classica berlina, con diversi accorgimenti interessanti nella progettazione del telaio e dell'abitacolo, molto avanzato tecnologicamente, con tante connessioni e modalità di intrattenimento multimediale: nulla da eccepire nemmeno sulla potenza, con la formula battery swap che permette d'abbassare il prezzo d'acquisti iniziale del veicolo, sia in versione standard che premier.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!