Iscriviti

Nio ES6: il nuovo suv elettrico asiatico, più compatto, con due allestimenti, e tanta tecnologia (anche AI)

Nel corso di un evento dedicato ai propri estimatori, il produttore cinese di auto smart ed elettriche ha annunciato un nuovo suv a zero emissioni, più compatto del precedente modello, ora anche con AI, guida semiautonoma, e due allestimenti.

Auto
Pubblicato il 20 dicembre 2018, alle ore 12:52

Mi piace
7
0
Nio ES6: il nuovo suv elettrico asiatico, più compatto, con due allestimenti, e tanta tecnologia (anche AI)

Nio, la casa automobilistica cinese nata con capitali locali ma grazie ad ingegneri americani (già nota per una supercar green), nel corso dell’evento 2018 dedicato alla community dei propri fan e proprietari d’auto, ha annunciato l’erede del suv ecologico Nio ES8 visto lo scorso anno, rappresentato sempre da un suv elettrico ad alte prestazioni, il Nio ES6, ma più compatto.

Il nuovo Nio ES6 ricorda, nel design delle linee pulite, alcune famose auto diffuse in Occidente, anche se i prestiti stilistici dal predecessore casalingo non sono pochi: il telaio si mantiene leggero grazie ad un singolare mix di alluminio e plastica, risultando rinforzato grazie al contributo delle fibre di carbonio.

Al di sotto del medesimo, il costruttore ha inserito due motori elettrici, uno per asse, le cui prestazioni variano sia a seconda della modalità guida scelta (personalizzata, comfort, e sportiva), che in relazione a all’allestimento scelto.

Con lo Standard, i motori garantiscono 217 cavalli vapore (ovvero 160 kW), portati su strada tramite sospensioni pneumatiche, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 5.6 secondi, uno spazio di arresto (da 100 km/h a 0) in 33.9 metri, ed una velocità di punta di 200 km/h. Con la variante Premium, contraddistinta da un più potente motore posteriore (326 CV o 240 kW), varia lo sprint da fermo, quantificato in 4.7 secondi per arrivare a 100 km/h. Anche l’autonomia risulta influenzata all’allestimento preferito, con 410 km (ciclo NEDC) garantiti dal modello Standard, con batteria a 70 kWh, e 510 km assicurati da una singola carica alla batteria da 84 kWh presente nel modello Premium. 

La tecnologia del suv elettrico Nio ES6 non è assolutamente poca: oltre alle tecnologie di guida assistita, ed all’arrivo entro il prossimo anno di un aggiornamento software per la guida semiautonoma proprietaria (tramite Nio Pilot), gli interni esibiscono – dietro il volante – una strumentazione digitale affidata ad un piccolo display e, come nelle Tesla X/S, e nella R67 di Aviar Motors, un pannello touch verticale posto al centro della plancia, per l’infotainment. Non mancano, infine, i comandi vocali impartiti all’intelligenza artificiale Nomi e, in più, la capacità di mantener desto il guidatore tramite l’erogazione di particolari aromi rinfrescanti grazie ad un sistema di fragranza intelligente.

Già pre-ordinabile tramite l’app del gruppo, il suv elettrico Nio ES6 richiederà esborsi non da poco, ovviamente parametrati all’allestimento richiesto, con lo Standard che costerà 45.845 euro, e la Premium che necessiterà di ben 50.967 euro, con la possibilità di abbassare notevolmente la spesa ricorrendo ad un sistema di noleggio mensile (212 euro) delle batterie (nel caso della ES8, si potevano risparmiare sino a 12.800 euro sul prezzo finale).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il nuovo suv elettrico della Nio, ovvero l'ES6, è davvero bello nelle forme pulite e, quanto ad allestimenti, permette di scegliere quello che si vuole ottenere, in termini di autonomia e potenza, ovviamente ambedue favorite nella più performante variante Premium. Ottima l'idea di poter noleggiare le batterie, per abbassare il prezzo, sebbene tale opportunità sia chiaramente legata - per ora - al solo mercato interno cinese, nel quale l'azienda prevede di creare sempre più punti di assistenza (160 nel 2018, 300 nel 2019).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!