Iscriviti

Mazda 3 2019, novità importanti per il segmento C della casa giapponese

La nuova versione arriverà nei primi mesi del 2019 con un design aggressivo e particolare, e con importanti novità soprattutto sulla gamma dei motori.

Auto
Pubblicato il 21 dicembre 2018, alle ore 19:41

Mi piace
14
0
Mazda 3 2019, novità importanti per il segmento C della casa giapponese

Nei primi mesi del 2019, oltre all’arrivo della Toyota Corolla, il segmento C del mercato automobilistico riceverà un’altra ventata di novità grazie alla discesa in campo della nuova Mazda 3, completamente rimodernata rispetto alla sua precedente versione.  

Lunga 446 cm (uno in meno rispetto alla precedente) ha uno stile forte, slanciato dal lungo cofano anteriore, il montante posteriore del tetto avvolgente, ed i finestrini laterali molto piccoli, che insieme ai sottili fari e allo spoiler posteriore rendono la linea molto filante, completata dalla griglia anteriore imponente e dagli scarichi in vista.  

Anche l’interno trasmette una chiara idea di sportività, data dal fascione centrale rivestito con lo stesso tessuto dei sedili, e lo schermo da 8,8” in posizione rialzata che fa sembrare l’interno più tecnologico e al passo con i tempi. Inoltre, sono stati assottigliati i montanti anteriori per incrementare la visibilità alla guida, migliorata grazie alla dotazione di sospensioni anteriori McPherson e posteriori a ponte torcente.  

I motori proposti al lancio sono cinque, di cui 3 Skyactiv-G (1.5, 2.0, e 2.5 a benzina di ultima generazione), un diesel Skyactiv-D 1.8, e l’inedito benzina Skyactiv-X, che porta alla luce una nuova tecnica di combustione che promette, a detta della casa giapponese, un calo dei consumi pari al 30%, grazie anche alla presenza del sistema mild-hybrid per il recupero dell’energia tramite frenate.

Riassumendo, questa nuova tecnologia sviluppata dalla Mazda fa sì che la miscela aria/benzina si accenda spontaneamente quando viene compressa dal pistone, senza candele. Questa tecnologia, in altri termini, combina l’accensione per scintilla di un motore a benzina con quella per compressione di un diesel. 

Nulla si sa ancora della potenza dei vari motori, quindi non ci resta che aspettare, andare nel più vicino concessionario Mazda e prenotare un test drive per provare questa nuova contendente della lotta tra le auto del segmento C. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elia Mason

Elia Mason - La Mazda propone una interessante alternativa alle solite alternative del segmento C come Golf, Audi A3 o Serie 1, con tecnologie all'avangiuardia e scommettendo ancora sul diesel, senza però tralasciare i motori benzina. Un grosso investimento che a mio avviso porterà ben presto la casa giapponese a lottare ai vertici del mercato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!