Iscriviti

Lada Niva Travel, in arrivo il fuoristrada russo con look moderno

Nei prossimi mesi, a 2021 iniziato, arriverà sul mercato il nuovo fuoristrada russo Lada Niva Travel, della casa automobilistica AutoVAZ del gruppo Renault: eccone specifiche e allestimenti comunicati ufficialmente dall'azienda di Togliattigrad.

Auto
Pubblicato il 26 dicembre 2020, alle ore 13:09

Mi piace
6
0
Lada Niva Travel, in arrivo il fuoristrada russo con look moderno

La casa automobilistica russa AutoVAZ, del gruppo Renault, mettendo a frutto il marchio Lada, nato da una joint venture con GM conclusa nel 2019, ha ufficializzato l’arrivo nel nuovo anno, con la produzione già iniziata nello stabilimento di Togliattigrad, del suv-crossover Lada Niva Travel, ammodernamento della Chevrolet Niva (da cui nacque la Lada Niva II) ed erede spirituale del fuoristrada Lada Niva che, prodotto nel 1977, ancora oggi circola nei territori della CSI in 650 mila esemplari. 

Lada Niva Travel beneficia di un design più moderno per il suo oblungo (405 cm) telaio, con gruppi ottici, orizzontale davanti, verticalmente sottili dietro, a LED, parafanghi sagomati come il paraurti anteriore, e una mascherina esagonale in stile Toyota RAV4: gli amanti della comoda mobilità urbana potranno beneficiare di tale veicolo in allestimento city, con i parafanghi verniciati per essere in tinta con la carrozzeria.

Diverso è il caso dell’allestimento “off-road”: in questo caso, gli elementi in questione sono a contrasto, non essendo verniciati, vi sono protezioni supplementari in plastica grezza, situate sul fascione posteriore e specularmente sul paraurti anteriore, e non mancano degli pneumatici tassellati espressamente concepiti per le percorrenze offroad. Onde agevolare il guidatore nei guadi, è anche previsto uno snorkel laterale che, mutuando l’esperienza dei boccagli da sub, aiuta il motore a respirare nel mentre si attraversa un fiume. 

In ambedue gli allestimenti della Lada Niva Travel, di cui non sono ancora noti prezzi, data d’esordio sul mercato, e territori di distribuzione, è prevista una permanente trazione integrale 4×4.

Quest’ultima, nel caso specifico della Lada Niva Travel, sarà garantita da un motore (di derivazione) GM termodinamico a 4 cilindri, da 1.7 litri, non proprio da supercar, capace di mettere su strada una potenza pari a 80 cavalli vapore e una coppia motrice da 125 newton metri attraverso un cambio manuale a 5 rapporti, con levetta del riduttore, passando per un differenziale centrale bloccabile meccanicamente. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non sarà molto potente, ma la Lada Niva Travel, specie in off-road, mi piace un sacco: quello che deve fare, come 4x4, lo farà più che bene. Sarei interessato a saperne di più sugli allestimenti degli interni, per vedere cosa vi sia, o meno, di tecnologico, come comodità, e materiali usati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!