Iscriviti

Ford dirà addio alla Ecosport: al suo posto arriverà la versione suv della Fiesta

Un volta pensionata, Ford Ecosport sarà sostituita da un modello diverso, concepito come variante suv della Fiesta. Secondo le indiscrezioni, sarà un modello dalle finiture più curate che potrà chiamarsi Puma.

Auto
Pubblicato il 6 febbraio 2019, alle ore 20:57

Mi piace
10
0
Ford dirà addio alla Ecosport: al suo posto arriverà la versione suv della Fiesta

Lanciata sul mercato nel 2012, Ford Ecosport era stata concepita per andare incontro alle esigenze del mercato sudamericano. Con il tempo si è però intuito che un simile modello faceva gola anche agli automobilisti europei, sempre più disposti a farsi tentare dal fascino dei suv e dei crossover di taglia small. Per questa motivazione, il restyling di fine 2017 è stato studiato per rendere la piccola Ford molto più pratica e accattivante. Inoltre il consenso conseguito da questo modello, ha spinto la dirigenza a metterlo in produzione nello stabilimento romeno di Craiova, da cui hanno iniziato ad uscire gli esemplari destinati al mercato europeo. 

Ora, in ragione dell’esperienza maturata, all’ovale blu stanno pensando ad un sostituto che non faccia rimpiangere uno dei piccoli crossover più venduti e apprezzati del Vecchio Continente. Innanzitutto, per quanto è dato sapere, il nuovo modello sfoggerà delle soluzioni più eleganti ed esclusive, pensate per un pubblico esigente non solo in fatto di finiture, ma anche di contenuti tecnologici. Il prezzo dovrebbe però rimanere abbastanza competitivo e stimato intorno ai 20mila euro.  

L’obiettivo è quello di sbarazzarsi di quell’aria da auto low cost che non ha mai abbandonato il modello. Si punta invece a renderla il più possibile simile alla Ford Fiesta, l’utilitaria che con l’ultima generazione ha dimostrato di avere le carte in regola per poter primeggiare con le migliori del segmento.  

Ovviamente, sarà un modello che i progettisti dovranno differenziare rispetto alla Fiesta Active, la versione rialzata della compatta che strizza l’occhio al mondo degli sport utility. Lunga intorno ai 415-420 cm, la nuova Ecosport arriverà sul mercato nel 2020, e garantirà una buona abitabilità per 5 persone. Allo stesso tempo, offrirà un vano di carico di circa 400 litri. 

In fatto di motorizzazioni c’è da attendersi che venga messo a listino il 1.0 tre cilindri EcoBoost benzina, disponibile in diverse declinazioni di potenza, con una variante a quattro ruote motrici abbinata alla più potente delle versioni a gasolio, che sarà presumibilmente il 1.5 EcoBlue da 120 cv.

In un secondo momento, non è da escludere l’arrivo di versioni ibride e/o mild hybrid, così come la possibile variante totalmente elettrica, frutto della nascente sinergia con Volkswagen. Se molto si può prevedere sulle caratteristiche tecniche del modello, a rimanere avvolto nel mistero è come si chiamerà il modello che andrà a presidiare il segmento dei B-Suv: stando agli ultimi rumors, potrebbe anche essere rispolverato il nome Puma.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ford Ecosport è un modello che ha raccolto un buon successo, più grande di quello ipotizzato dai vertici aziendali. In effetti, un’auto di questo genere è molto versatile, un po’ come anni fa era stata la Fusion, a sua volta non rimpiazzata da una degna erede. È chiaro quindi che questa tipologia di vetture ha un suo appeal, che non deve essere sottovalutato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!