Iscriviti

Biomega Sin: dalla Danimaca arriva la quattro porte elettrica low cost in ottica anti-Tesla

Tesla Motors, tra il 2021 ed il 2023, si avvia ad avere altri nuovi competitor. Tra questi, oltre al re degli aspirapolveri ciclonici Dyson, anche la danese Biomega che, a Shangai, ha appena presentato il suo concept di 4 porte elettrico, Sin.

Auto
Pubblicato il 12 novembre 2018, alle ore 17:37

Mi piace
8
0
Biomega Sin: dalla Danimaca arriva la quattro porte elettrica low cost in ottica anti-Tesla

Se Tesla non velocizzerà la sua produzione, e varerà per tempo la sua auto “low cost”, il sogno di Elon Musk di elettrificare la propulsione su 4 ruote, potrebbe diventare realtà…ad opera di altri. È quel che emerge dal recente affacciarsi, nel settore, di nuovi protagonisti, tra cui Dyson (sì: quello degli aspirapolveri “ciclonici”), che si avvia a commercializzare nel 2021 un’auto elettrica messa in produzione nel 2020, a Singapore, e la danese Biomega, pronta al gran salto, dalle due alle quattro ruote.

Biomega, sino ad ora, si è focalizzata sulle bici, normali ed elettriche a pedalata assistita ma, intervenuta nel corso (5-10 Novembre) del CIIE, il China International Import Expo svoltosi al National Exhibition and Convention Center di Shanghai, ha annunciato Sin, un prototipo di quattro porte, leggera (950 kg, grazie al telaio in carbonio con inserti in alluminio) e dal design minimale tanto quanto gli interni, anche spaziosi (in special modo per le gambe) vista l’assenza di elementi superflui.

A sospingerla, sino a un massimo di 130 km/h, con uno sprint da 0 a 100 km/h in 13 secondi, un complesso di quattro motorini elettrici, uno per ruota (nel mozzo), capaci di generare una potenza di 60 kW, esplicabile in più tradizionali 82 cavalli vapore e 160 Newton metri di coppia motrice.

Il tutto grazie ad una batteria modulare, in parte fissa (nel pianale, da 14 kWh, ricaricabile alla presa di casa), in parte estraibile e sostituibile (6 kWh, presso le apposite stazioni), da 20 kWh complessivi che, grazie alla sua alta efficienza (10 kWh per 100 km), sarebbe in grado di garantire un’autonomia di 160 km

Secondo i piani dell’azienda con sede a Copenaghen, la Biomega Sin potrebbe essere distribuita in serie, al prezzo di circa 20.000 euro, a partire dal 2021 e non oltre il 2023, facendo anche da base per le emanazioni della medesima calibrate per i veicoli autonomi o commerciali del gruppo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Eh, Tesla Motors ha dilapidato un vantaggio tecnologico enorme nei riguardi di tante aziende tradizionali, che ora le sono col fiato sul collo, ed aperto la strada (facendo da esempio) a vari competitor nuovi, di grande e piccola portata. Decisamente, come dimostrato anche da Dyson, e dal prototipo di Biomega Sin, il futuro delle quattro ruote è più elettrico che mai: speriamo che anche le istituzioni se ne avvedano, con adeguate e permanenti agevolazioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!