Iscriviti

Auto Salone di Tokio: Suzuki sarà protagonista con 4 SUV hi-tech dal design vintage

Conclusosi l'auto salone di Francoforte, è già tempo di pensare a quello di Tokio, nel corso del quale la nipponica Suzuki si appresta a mostrare 4 intriganti concept hi-tech, di tipo SUV, in salsa decisamente off-road, con mix stilistici anche vintage.

Auto
Pubblicato il 26 settembre 2017, alle ore 10:39

Mi piace
14
0
Auto Salone di Tokio: Suzuki sarà protagonista con 4 SUV hi-tech dal design vintage
Pubblicità

Il Salone dell’auto di Francoforte è fresco di conclusione che già l’innovazione su 4 ruote si sposta di città, e si prepara all’incipiente Auto Show che si terrà a Tokio, venti di guerra permettendo, tra il 27 Ottobre ed il 5 Novembre prossimi. A dettar legge, giocando anche in casa, sarà la nipponica Suzuki, che – per – l’occasione sfodererà una nuova camionetta Jinmy, con 3 versioni, e diversi concept intriganti, decisamente futuristici, in salsa off-road.

Uno di questi veicoli sarà senz’altro il Suzuki e-Survivor: quest’ultimo, da un punto di vista dello stile, trarrà spunto dal Jinmy e dal Vitara, e monterà un telaio con traverse e longheroni, un dettaglio che – sposato con la trazione elettrica 4×4 (basata su un motore diverso per ogni ruota) – dovrebbe garantire al veicolo una capacità selvaggia da suv classico, idoneo su qualsiasi terreno, anche su quelli più aspri, con ottima capacità di coniugare motricità e stabilità di percorrenza. 

Sempre all’interno delle auto sperimentali del brand di Hamamatsu, troveremo il Suv Xbee (pron. “crossbee”), un curioso mix vintage tra una crossover e una wagon, che prenderà la consistenza di una compatta cinque porte per uso urbano o generalista, grazie a diverse varianti (Standard, Outdoor Adventure, e Street Adventure) nelle quali sarà cadenzata. 

A completare il quartetto delle sorprese con le quali Suzuki stupirà alla kermesse di Tokio, vi sarà anche uno dei suoi principali cavalli di battaglia, pensato in particolar modo per gli spostamenti nelle caotiche metropoli, tanto della madre patria quanto del testo del mondo.

Si tratta della Spacia, un’auto facile a parcheggiarsi, grazie alle dimensioni compatte e alle forme squadrate che, però, ben si sposano con un abitacolo estremamente capiente, tutto a disposizione dei passeggeri o, se lo si desidera, anche del vano bagagli. Dovrebbe arrivare, per l’occasione, ridefinita in 2 speciali reinterpretazioni del modello storico. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Come quelle tecnologiche, anche le fiere dell'auto si susseguono senza sosta. Quelle che, in origine, erano meno importanti, lo stanno diventando in breve tempo, visto che l'innovazione sempre più corre veloce, e sembra avere gli occhi a mandorla dei paesi asiatici. Nella fattispecie, del Giappone che, con l'autosalone di Tokio, si appresta ad esibire degli interessanti concept - per la mobilità off-road - della locale Suzuki.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!