Iscriviti

Mostra d’arte a Siena: il sogno di Lady Florence Phillips

Al Santa Maria della Scala di Siena dal 24 luglio al 10 gennaio 2021 aprirà la mostra con 64 capolavori dei più famosi pittori al mondo. La protagonista sarà Lady Florence, ma ci saranno altri artisti che faranno da contorno.

Arte
Pubblicato il 24 luglio 2020, alle ore 15:23

Mi piace
6
0
Mostra d’arte a Siena: il sogno di Lady Florence Phillips

Il 24 luglio 2020 nel Comune di Siena, alla galleria d’arte di Johannesburg, aprirà il sogno di Lady Florence Phillips, una mostra di Opera-Civita curata da Simona Bartolena. All’interno del Santa Maria della Scala verranno esposte 64 opere dal XIX secolo fino al secondo Novecento.

Oli, acquerelli e grafiche renderanno questo luogo ricco di storia, attraverso i maggiori pittori dell’Ottocento, oltre a pittori africani: ci saranno opere di Degas, Monet, Cézanne, Van Gogh, Matisse, Modigliani Turner, Rodin, Moore, Lichtenstein, Derain, Pissarro, Corot, Sargent, Sisley, Bacon, Rossetti, Warhol, Signac, Picasso e molti altri.

Visitando queste opere d’arte si potrà intraprendere un viaggio inaspettato, un percorso nella storia dell’arte di Sud Africa, Stati Uniti ed Europa.

La protagonista della rassegna è la fondatrice Lady Florence Phillips, nata il 14 giugno del 1863 a Cape Town. Lady Florence incomincia ad appassionarsi all’arte come forma di aiuto sociale per le persone con particolari difficoltà economiche.

Rimpatriata a Joannesbur nel 1906, decide di fare qualcosa di unico nel suo genere, nella sua terra, il Sud Africa. Ispirandosi alla filantropia, oltre che alla visibilità del luogo natale, apre una galleria pubblica mondiale. Nel 1910 apre Il sogno di Lady Florence” nell’Art Gallery di Joannesburg.

Finalmente, dopo un periodo di alcuni mesi in cui si potevano visitare solamente mostre online, ora si potrà apprezzare dal vivo le opere più belle del patrimonio mondiale.

Orari della mostra

Sarrà possibile visitare la mostra tutti i giorni dalle 10:30 alle 18:00 (ultimo ingresso 17:15). Il costo del biglietto sarà di 5 euro senza riduzioni. Le entrate verranno contingentate secondo le norme di sicurezza imposte dal governo, con distanziamento sociale e utilizzo della mascherina che copra naso e bocca.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - Dopo un periodo pesantissimo di lockdown, dove potevi ammirare le mostre da un pc, oggi si possono ammirare anche dal vivo. L'accesso sarà contigentato e con la mascherina, ma è un passo avanti per iniziare a vivere di nuovo la vita piena di bellezza. Sono felice di questo risultato, ottenuto grazie alla pazienza di tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!