Iscriviti
Bari

Volley maschile, Coppa del Monte: PalaFlorio sold out per la finale tra Sir Safety Perugia e Lube Civitanova

Al PalaFlorio di Bari si è disputata la finale di Coppa Italia tra le prime due squadre in classifica: Sir Safety Perugia vs Lube Civitanova.

Altri sport
Pubblicato il 29 gennaio 2018, alle ore 18:02

Mi piace
8
0
Volley maschile, Coppa del Monte: PalaFlorio sold out per la finale tra Sir Safety Perugia e Lube Civitanova

Domenica 28 gennaio al PalaFlorio di Bari si è giocata la finale della Del Monte Coppa tra le squadre che si sono dimostrate più forti in campionato: Sir Safety Perugia e Lube Civitanova. La Lube Civitanova allenata da Medei schiera: Christenson al palleggio, Sokolov, Juantorena, Cester, Sander, Candellaro, libero Grebennikov. Bernardi, l’allenatore della compagine di Perugia mette in campo: De Cecco in regia, Zaytsev, Podrascanin, Anzani, Atanasijevic, Russel e il libero Colaci. 

Nel primo set si gioca punto a punto fino al 4-4 con attacco di Anzani. La Lube con gli attacchi di un Juantorena in gran forma si porta sul 10-6. Time out Perugia per spezzare il gioco. Atanasijevic fa ripartire la squadra con un attacco, 12-7. La Lube continua a tenere il distacco, il set finisce 25-16.

Nel secondo parziale Perugia reagisce, Atanasijevic inizia ad attaccare 4-3, 54% in attacco. La Lube non molla e le squadre arrivano sul 13-13 con un attacco di Zaytsev. Ace di De Cecco e Medei chiama il time out. In campo c’è molta tensione e sul punteggio di 13-15 entrambe le squadre prendono il cartellino rosso. Sul 17-20 c’è un cambio per Perugia, entra Della Lunga che fa un ace e sbaglia la battuta, 20-23. Il set finisce con un attacco di Podrascanin.

Nel terzo set i Block Devil continuano a collezionare punti con Podrascanin è sul 90% in attacco. La Lube non molla e si porta sul 9-11 con un ace di Christenson. Perugia allunga e dopo una battuta sbagliata di Zaytsev, Medei mette in campo Kovar. Sokolov fa punto in attacco 20-22, entra anche Stankovic. Perugia chiude il set 20-25 con un muro impetuoso di Zaytsev.

Nel quarto parziale Perugia vuole chiudere il match con gli attacchi di Atanasijevic, i primi tempi di Podrascanin. La Lube vuole riaprire i giochi e con un ace di Kovar si porta sul 10-10. Lottano da entrabe le parti e con un attacco di Juantorena è di nuovo parità 22-22. Un primo tempo e un muro di Anzani porta Perugia al set ball. Il set finisce ai vantaggi 25-27 con palla a segno. La Lube contesta ma l’arbitro ha deciso per la chiusura del match.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - Partita spettacolare, Perugia ha avuto la meglio grazie ad un Atanasijevic in grande forma. La Lube, nonostante gli sforzi, ha dovuto mollare la presa. I Block Devil si meritano la vittoria, è il secondo trofeo che portano in bacheca quest'anno. La tensione in campo era alle stelle, ma dopo un cartellino rosso per entrambe le squadre gli animi si sono calmati e si è continuato a giocare e a lottare per la vittoria.

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

30 gennaio 2018 - 12:31:28

Bella sorpresa: avrei pensato alla vittoria di Civitanova, solitamente schiacciasassi quando si tratta di vincere trofei.

0
Rispondi