Iscriviti

Volley femminile, Giochi del Mediterraneo: l’Italia batte la Turchia 3-1

Al Palais Sports Hammou Boutlélis di Orana Algeria, si è disputato la finale di volley femminile valevole per i giochi del Mediterraneo. I risultati sono stati: 24-26; 20-25; 25-22; 22-25.

Altri sport
Pubblicato il 5 luglio 2022, alle ore 10:14

Mi piace
2
0
Volley femminile, Giochi del Mediterraneo: l’Italia batte la Turchia 3-1

Ascolta questo articolo

Al Palais Sports Hammou Boutlélis di Orana Algeria, si è giocata la finale dei giochi del Mediterraneo di volley femminile. Gli arbitri del match sono stati Eyike, Jurkovic

Il tecnico della nazionale italiana Luca Pieragnoli ha messo in campo: Bosio, D’Odorico, Squarcini, Perinelli, Mazzaro, Diop. Panetoni libero.
Alper allenatore della nazionale della Turchia ha schierato: Unal, Aydin Yildirim, Yuxgeric, Erkek, Sonsima libero.

Nel primo set dopo un parziale di 2-0 per la Turchia, le azzurre siglano il 5-2 con Diop. Squarcini prima sigla il 5-5, poi il 7-8. Il parziale prosegue in equilibrio fino al 13-13, poi D’Odorico sigla il 14-16. Le due squadre continuano a giocare punto a punto, ma le turche commettono tre errori si portano 19-21. Perinelli sigla il 19-22, ma Kilic con un ace porta le turche sul 22-21. Il finale di set è in equilibrio fino al 24-24, ma le azzurre volano sul 24-26 con un muro di Bosio.

Il secondo parziale inizia in equilibrio fino al 3-3, poi un muro di Bosio porta l’Italia 3-5. Un ace di Squarcini sigla il 5-8, mentre una parallela di Yuzgenc. il 7-10. Il set continua con un muro di Mazzaro che porta le azzurre sul 8-13. L’Italia continua l’allungo andando sul 11-17, mentre Aydin sigla il muro del 14-21. La Turchia accorcia sul 16-22 con un ace, mentre l’Italia va sul 19-24. Cebecioglu annulla il primo, ma un muro delle azzurre chiude il parziale di 20-25.

Il terzo set inizia in equilibrio fino al 5-5, poi Diop sigla il 5-7. Un muro di Mazzaro riporta le due squadre in equilibrio sul 8-8 che dura fino al 13-13. Cebecioglu sbaglia attacco e le azzurre vanno sul 13-15, ma con un errore di DIop si ritorna in equilibrio 15-15 che continua fino al 17-17. Alcuni errori arbitrali non fischiano due invasioni, una delle quali aerea, la panchina azzurra si arrabbia. sul 22-19 entra di nuovo Perinelli, Squarcini sigla un muro, mentre l’attacco del 23-20 lo fa Akyol. Frosini appena entrata in campo sigla il 23-22, ma non basta perché le turche vincono il set 25-22

Nel quarto parziale dopo un parziale di 2-0 per le turche, l’Italia sigla il 3-2, mentre con un Mano out di D’Odorico si ritorna sul 4-4. Le azzurre allungano sul 6-9 con Frosini, mentre un Mani-out di Akyaldiz porta la Turchia sul 7-11. Frosini sigla prima l’11-15 con un ace, poi il 14-18 con un attacco. Il set continua con delle indecisioni arbitrali che infastidiscono, ma le azzurre con Perinelli e Frosini vincono il set 22-25 e vincono l’oro dei giochi del Mediterraneo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - Nonostante in campo ci fossero le ragazze non impegnate nella Volley Nations League, le italiane si sono difese bene contro le turche, che hanno fatto qualche errore di troppo. Dopo due parziali vinti dalle azzurre, la Turchia ha tirato fuori la grinta e ha vinto il terzo set. In questo match oltre alle emozioni, non sono mancati gli errori arbitrali, che hanno danneggiato le azzurre, che però hanno vinto l'oro ai giochi del Mediterraneo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!